Azione e imputazione in G.W.F. Hegel alla luce dell'interpretazione di K.L.Michelet

Relatore:  Vedi programma
  venerdì 3 dicembre 2021 alle ore 15.00 alula 1.5 Palazzo di Lettere

Presentazione volume di Giulia Battistoni.

La Filosofia del diritto di G.W.F. Hegel rappresenta, sia nella versione enciclopedica, sia nel compendio apparso a Berlino nel 1820, il luogo teorico in cui è esposta la filosofia pratica hegeliana, un terreno, non privo di ostacoli, in cui si intrecciano questioni di diritto, di morale e di politica.

Dedicandosi alla teoria hegeliana dell’azione e dell’imputazione, che negli ultimi trent’anni ha assunto un ruolo preminente tra i temi dibattuti dalla Hegel-Forschung, il volume della Dott.ssa Giulia Battistoni (membro del Centro "Ricerche di Gnoseologia e Metafisica") chiarisce il significato di passi e concetti problematici, nonché di frammentarie annotazioni apposte da Hegel a margine del suo esemplare dei Linea­menti di filosofia del diritto: a questo scopo, l’autrice presenta, in particolare, le riflessioni dell’allievo di Hegel, Karl Ludwig Michelet, il quale sviluppò il tema dell’imputazione dell’azione, attuando una trasposizione delle categorie hegeliane in ambito giuridico, recuperando e facendo fruttare i concetti aristotelici di volontarietà e involontarietà.

Altre informazioni sul volume della dott.ssa Battistoni sono reperibili sul sito del Centro "Ricerche di Gnoseologia e Metafisica".

 

Titolo Formato  (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione)
programma  pdfpdf (it, 359 KB, 26/11/21)

Referente
Davide Poggi

Data pubblicazione
26 novembre 2021