PRIN 2009 "Translatio studiorum"/Progresso/Modernità. Genesi e ruolo di alcuni concetti-guida nella storia del pensiero

Data inizio
17 ottobre 2011
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Marcolungo Ferdinando Luigi
Parole chiave
translatio studiorum, progresso, modernità

Il “Progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale” (PRIN 2009), vertente sul tema generale “Translatio studiorum/Progresso/Modernità. Genesi e ruolo di alcuni concetti-guida nella storia del pensiero”. intende esaminare il sorgere, l’evolversi e l’uso, sia costruttivo sia critico, dei concetti di “progresso” e di “modernità” in un ampio arco di tempo: si parte dal secolo XVI − ovvero dall’applicazione di strumenti concettuali antichi a problemi moderni come la natura degli abitanti del Nuovo Mondo, e dall’acquisita consapevolezza, in un aristotelico come Sperone Speroni, del “fare storia” come problema filosofico – per giungere fino alla seconda metà del XX secolo, con una significativa concentrazione di interventi sul periodo a cavallo fra Otto e Novecento, segnato dalla piena affermazione di una “coscienza moderna” variamente modulata ed espressa.

Partecipanti al progetto

Ferdinando Luigi Marcolungo
Cultore della materia
Davide Poggi
Professore associato
Pubblicazioni
Titolo Autori Anno
l'idea di progresso nel lavoro storiografico di Roberto Ardigò D. Poggi 2014

Attività

Strutture