Platone e la filosofia del novecento

Data inizio
1 giugno 2004
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Scienze Umane
Responsabili (o referenti locali)
Cavarero Adriana

La ricerca intende analizzare il ruolo dell’interpretazione di Platone nell’ambito della produzione filosofica dei maggiori pensatori del `900 (Heidegger, Adorno, Benjamin, Arendt, Deleuze, Derrida). In particolare verrà verificata l’importanza della posizione di Nietzsche in quanto iniziatore e punto di riferimento di una visione storiografica che individua in Platone il fondatore della filosofia e del suo statuto disciplinare. L’ipotesi della ricerca è che il pensiero del `900, nei suoi vari settori d’indagine (teoretica, politica, storiografia, filosofica, estetica), si incentri sull’interpretazione di Platone elaborata dagli autori sopra elencati.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Adriana Cavarero
Professore onorario
Luca Cremonesi
Judith Kasper

Collaboratori esterni

Monia Andreani
Urbino Filosofia dottorando

Attività

Strutture