Il pensiero orale radicato nella presenza (continuazione, anno 2003)

Data inizio
6 giugno 2003
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Scienze Umane
Responsabili (o referenti locali)
Zamboni Chiara

La ricerca continua un progetto che ha lo scopo di mettere in luce diversi piani di realtà coinvolti nel fare filosofia in presenza. Per quanto riguarda la presenza, gli studi adoperati saranno di diversi ambiti di ricerca. Il campo psicoanalitico per la distinzione tra corpo materiale e corpo inconscio (Francoise Dolto), incrociato con quello filosofico (Merleau-Ponty e il tema della carne). Le riflessioni sulla pratica teatrale che pongono al centro la presenza (Barba, Grotowsky, Julia Varley). Il legame tra corpo inconscio, spazio naturale e spazio architettonico. Per questa parte i riferimenti sono sia a Heidegger per le riflessioni sullo spazio, sia alle architette che hanno pensato gli spazi secondo un percorso di differenza femminile, sia a Maria Zambrano per quanto riguarda la sacralità dei luoghi e la forza della presenza.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Chiara Zamboni
Professore associato

Attività

Strutture