Epistemologia e metafisica da Leibniz a Kant (continuazione, anno 2002)

Data inizio
1 gennaio 2002
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Scienze Umane
Responsabili (o referenti locali)
Marcolungo Ferdinando Luigi

Il confronto con la scienza moderna porta a modulare in modo diverso il rapporto tra scienza e filosofia nel periodo tra fine Seicento e fine Settecento, per giungere con Kant ad una tappa significativa anche per il dibattito contemporaneo. In particolare, il confronto tra modelli epistemologici e modelli metafisici si accentua con la destinzione tra fisica e metafisica, operata da Leibniz e ripresa, con attenzione alle varie problematiche scientifiche, da Christian Wolff nel corso delle sue opere tedesche e latine. La rilettura dei testi kiantiani alla luce del dibattito precedente può risultare così significativa anche per lo sviluppo di tali tematiche nel pensiero successivo.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Ferdinando Luigi Marcolungo
Cultore della materia

Collaboratori esterni

Antonino Larussa
Verona Filosofia cultore
Pietro Faggiotto
di Padova Filosofia emerito
Albarosa Vighi Zonzini
Verona Filosofia cultore
Davide Poggi
Verona Filosofia

Attività

Strutture