Comitato di Coordinamento del Corso di Laurea in Studi Strategici per la Sicurezza e le Politiche Internazionali

Presidente
Olivia Guaraldo
Tipo organo
Collegio didattico
Dipartimento
Scienze Umane
Competenza

Al Comitato sono delegate tutte le funzioni e i poteri stabilite per i Collegi Didattici dallo Statuto e dai Regolamenti di Ateneo.

Il Comitato esercita, quindi, le seguenti attribuzioni:

  1. organizza e coordina le attività di insegnamento e di didattica del corso di studio ad esso afferente;
  2. esamina e approva i piani di studio degli studenti;
  3. formula proposte e pareri in ordine alle modifiche statutarie attinenti al Corso di Studio.

 

Nello specifico, con riferimento al corso di studio di pertinenza e in analogia con le funzioni dei Collegi Didattici, rientra tra i compiti del Comitato:

  1. formulare suggerimenti ai Dipartimenti referenti principali e associati in materia di revisione degli ordinamenti e dei regolamenti didattici;
  2. formulare proposte in materia di organizzazione della didattica e delle relative attività di supporto;
  3. avanzare proposte al Dipartimento ai fini della programmazione annuale dell’offerta formativa e della predisposizione del calendario dei periodi didattici;
  4. esprimere al Dipartimento le esigenze didattiche degli insegnamenti e delle altre attività formative, formulando eventuali proposte ai fini della loro copertura e dell’adozione degli opportuni miglioramenti;
  5. applicare i piani didattici e coordinare i contenuti degli insegnamenti e delle altre attività formative e sovrintendere al loro svolgimento, garantendone la coerenza e il livello qualitativo rispetto agli obiettivi formativi e alle indicazioni fornite dai Dipartimenti referenti principali e, per quanto di competenza, dal Comitato di direzione del Dipartimento o Scuola cui questi sono raccordati, tenendo conto dei rilievi e degli elementi di valutazione espressi dai pertinenti organi dipartimentali e di Ateneo;
  6. organizzare, ai sensi della normativa in vigore e sulla base dei criteri indicati dai Dipartimenti referenti principali, lo svolgimento delle prove non selettive di verifica della preparazione iniziale degli studenti immatricolati al corso di laurea, indirizzando coloro che presentano lacune formative ad apposite attività di recupero e coordinandone la realizzazione;
  7. definire la composizione delle commissioni per gli esami di profitto degli insegnamenti;
  8. avanzare richieste per il potenziamento e l’attivazione dei servizi didattici;
  9. esaminare e approvare i piani di studio individuali degli studenti, i programmi da svolgere all’estero e le richieste di riconoscimento di crediti formativi;
  10. applicare i criteri d’Ateneo per la Garanzia della Qualità dei corsi di studio;
  11. assolvere a tutti gli altri compiti conferiti, anche con delega operativa, dal Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane.


Organizzazione

Strutture del Dipartimento