Psicologia clinica (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00775
Docente
Cristina Curtolo
crediti
4
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
SEM. II B dal 10-apr-2006 al 3-giu-2006.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è l’analisi e la lettura psicologica di alcune condotte comportamentali -decisioni e azioni osservate nei contesti lavorativi- attraverso l’applicazione del parametro clinico della funzionalità-disfunzionalità.
I contenuti riguardano la psicopatologia dell’adulto con particolare riferimento alla realtà fenomenica degli eventi di vita.
Pertanto, il disturbo psicologico viene trattato in un’ottica di integrazione tra fattori intrapsichici e dinamiche relazionali lungo il continuum normalità-patologia, in modo da aiutare lo studente a pensare all’impatto del dolore mentale a livello intersoggettivo.
Metodologicamente l’esemplificazione clinica è orientata a sviluppare una sensibilità psicologica utile al formatore per riuscire a cogliere eventuali segni di malessere, quali l’ansia, la confusione, la conflittualità, l’ambivalenza.

Programma

Viene illustrata la classificazione dei disturbi mentali, unitamente alle modalità diagnostiche e di intervento focale.
Parimenti, lo studente viene sensibilizzato all’osservazione dei rapporti istituzionali che risentono del clima emotivo dominante, quale derivato dell’influenza della personalità del management e delle dinamiche di gruppo.
A completamento, vengono affrontati gli aspetti emozionali e affettivi proponendo l’esperienza di consapevolezza di una funzione riflessiva nell’incontro tra il formatore e l’organizzazione.
La motivazione alla formazione viene affrontata da un vertice clinico rispetto allo spettro dei meccanismi psicologici di difesa e resistenza al cambiamento, in una lettura trasversale tra stili personali e dinamiche organizzative.

Modalità d'esame

Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di sostenere l’esame in forma orale.
Per gli studenti non frequentanti l’esame consiste in una prova scritta con domande a risposta aperta per la parte generale. Il superamento di tale prova consente di sostenere l’orale che verte sul libro a scelta.
N.B. Entrambe le prove devono essere sostenute nel medesimo appello.