Sociologia del lavoro (2018/2019)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02435
Docente
Giorgio Gosetti
Coordinatore
Giorgio Gosetti
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/09 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1B dal 19-nov-2018 al 12-gen-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivi dell’insegnamento sono:

(1) la conoscenza dei cambiamenti in atto nel mondo del lavoro, relativamente a diverse dimensioni organizzative e di contenuto;

(2) l’acquisizione delle principali chiavi di lettura della sociologia del lavoro. Attraverso l’approfondimento degli approcci e dei temi specifici al centro dell’analisi sociologica del lavoro sono individuati concetti, modalità interpretative, strumenti di analisi dei principali temi riguardanti il lavoro.

In particolare l’insegnamento consentirà allo studente di acquisire:

(1) conoscenze sui processi di cambiamento nel mondo del lavoro, osservati dal punto di vista dei diversi tipi di lavoratori;

(2) capacità di analisi e comprensione dei processi di cambiamento nell’economia e nel lavoro, relativamente a vari settori di produzione di beni e servizi, pubblici e privati;

(3) capacità di analisi critica dei differenti contesti organizzativi, e di connessione del sapere sociologico con quello di altre discipline costitutive del corso di studi;

(4) capacità di reperimento, interpretazione e analisi critica di dati e informazioni (indicatori semplici e complessi) relativi ai cambiamenti del lavoro;

(5) capacità di rappresentazione dei processi studiati e contestualizzazione di specifiche azioni di intervento.

Programma

Il corso si articola in due parti.

Nella prima parte sono affrontati gli aspetti generali del lavoro. Ripercorrendo le riflessioni operate da una serie di autori che hanno caratterizzato lo sviluppo della sociologia del lavoro, sono affrontati le specificità della disciplina e il contributo che negli anni essa ha dato all’interpretazione dei cambiamenti del lavoro.

Nella seconda parte si prendono in considerazione le diverse dimensioni dello studio sociologico del lavoro (mercato del lavoro, modelli organizzativi, formazione, qualità del lavoro, ecc.), ponendo particolare attenzione ai cambiamenti in atto e alle specifiche condizioni delle diverse popolazioni coinvolte (giovani, donne, immigrati, ecc.).

I testi di base consigliati, sui quali verterà la prova finale d’esame, relativi rispettivamente alla prima e alla seconda parte dei contenuti affrontati dall’insegnamento, sono:
M. La Rosa (a cura di), Il lavoro nella sociologia (Nuova edizione riveduta e integrata), Carocci, Roma, 2007.
G. Gosetti (a cura di), Lavoro e lavori. Strumenti per comprendere il cambiamento, FrancoAngeli, Milano, 2011.

Nel corso delle lezioni il docente fornirà materiali integrativi, soprattutto in riferimento a dati e risultanze di ricerche sociologiche necessari a interpretare i fenomeni in atto.

Per l’approfondimento di alcuni aspetti trattati durante il corso si consiglia la lettura di uno dei seguenti testi (che non costituiscono oggetto d’esame):
D. Gallie, G. Gosetti, M. La Rosa, Qualità del lavoro e della vita lavorativa. Cosa è cambiato e cosa sta cambiando, in Sociologia del lavoro, FrancoAngeli, Milano, 2012
G. Gosetti, Lavorare nell’impresa artigiana. Cultura del lavoro e qualità della vita lavorativa, FrancoAngeli, Milano, 2014
G. Gosetti, Qualità della vita lavorativa nelle organizzazioni complesse. Il caso dei servizi di salute mentale, FrancoAngeli, Milano, 2016
G. Gosetti, I lavoratori dell’agricoltura: percorsi, culture, condizioni, FrancoAngeli, Milano, 2017;
Lucia Bertell, Federica de Cordova, Antonia De Vita, Giorgio Gosetti, Senso del lavoro. Uno studio interdisciplinare, FrancoAngeli, Milano, 2017.

Per quel che riguarda le modalità didattiche l’insegnamento prevede lezioni frontali, integrate da discussione di casi, visione di materiali documentali, approfondimenti tematici (con presentazione e discussione di dati sul mercato del lavoro, di risultanze derivanti da percorsi di ricerca, ecc.), confronti con testimoni significativi.

Nel corso delle lezioni sarà lasciato adeguato spazio alle domande, per discutere collettivamente eventuali dubbi e curiosità, mentre si rinvia all’orario di ricevimento individuale per chiarimenti specifici.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
M. La Rosa (a cura di) Il lavoro nella sociologia (Nuova edizione riveduta e integrata) Carocci 2007
G. Gosetti (a cura di) Lavoro e lavori. Strumenti per comprendere il cambiamento FrancoAngeli 2011

Modalità d'esame

L’esame si svolge in forma orale, con voto in trentesimi, senza alcuna distinzione fra studenti frequentanti e non frequentanti, e prevede la verifica della conoscenza degli approcci sociologici alla lettura del lavoro e delle principali problematiche dei cambiamenti in atto.

Saranno anche accertate le capacità dello studente previste dagli obiettivi formativi.

Non sono previsti accertamenti intermedi.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018