Matematica per la formazione di base 2 - LEZIONE (2017/2018)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001186
Docente
Enrico Gregorio
crediti
8
Settore disciplinare
MAT/02 - ALGEBRA MAT/03 - GEOMETRIA
MAT/04 - MATEMATICHE COMPLEMENTARI
MAT/06 - PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICA

Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIA, Sem. IIB

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

• Conoscenza e capacità di comprensione
Al termine del corso lo studente dovrà:
– conoscere i principi alla base della concezione assiomatica della geometria
– aver acquisito dimestichezza con le principali figure geometriche (triangolo, quadrilateri, poligoni regolari)
– conoscere il concetto astratto di misura, svincolato dalla scelta di unità di misura come il metro
– conoscere le basi del concetto di area e saperle applicare per dimostrazioni come quella del teorema di Pitagora
– saper maneggiare semplici grafi
– conoscere il concetto di algoritmo e di ricorsione
– avere dimestichezza con le basi del calcolo della probabilità e dei principali strumenti della statistica (media, mediana, moda e varianza)

• Conoscenza e capacità di comprensione applicata

Scuola dell'infanzia
Alla fine del corso i futuri insegnanti saranno in grado di proporre ai bambini dei percorsi di apprendimento in matematica basati sulla modellizzazione di comportamenti naturali (misura) o sull’esame euristico di situazioni (calcolo delle probabilità) per iniziare una riflessione sulle connessioni tra contare e misurare.

Scuola primaria
Alla fine del corso i futuri insegnanti saranno in grado di proporre ai bambini dei percorsi di apprendimento in matematica basati sulla modellizzazione di comportamenti naturali (misura) o sull’esame euristico di situazioni (calcolo delle probabilità) per renderli matematicamente più rigorosi; inoltre sapranno guidare i bambini al superamento di preconcezioni.

• Autonomia di giudizio
Al termine del corso gli studenti avranno acquisito un atteggiamento critico e analitico che li renda in grado di mettere in discussione convinzioni e idee spontanee

• Abilità comunicative
Al termine del corso gli studenti dovranno saper utilizzare un linguaggio rigoroso e appropriato alla matematica

• Capacità di apprendere
Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di reperire autonomamente il materiale didattico valido e utile per costruire percorsi di apprendimento in matematica

Programma

Programma
I contenuti del corso riguarderanno geometria piana, algoritmi di calcolo e ricorsione, calcolo delle probabilità e statistica

Prerequisiti
Conoscenza degli elementi della matematica di base

Metodi didattici
Gli argomenti del corso vengono trattati con l’aiuto di slide e in modalità tradizionale (lavagna).
È attivato il sito e-learning del corso nel quale sono messe a disposizione tutte le slide e il materiale didattico utile alla preparazione dell’esame.

Modalità d'esame

La valutazione finale avverrà attraverso una prova scritta consistente in risoluzione di esercizi sugli argomenti teorici del corso, con una proposta di attività didattica

Gli studenti dovranno dimostrare di:
– aver compreso i concetti matematici trattati
– saper proporre ai bambini attività esplorative relative ai concetti matematici trattati
– saper utilizzare un linguaggio corretto, appropriato e rigoroso

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018