Pedagogia delle risorse umane e delle organizzazioni (2014/2015)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S001373
Docente
Claudio Girelli
Coordinatore
Claudio Girelli
crediti
9
Settore disciplinare
M-PED/04 - PEDAGOGIA SPERIMENTALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIA, Sem. IIB

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Lorenzi  
martedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Lorenzi  
Sem. IIB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Lorenzi  
martedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Lorenzi  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di offrire un insieme di conoscenze e competenze che riguardano le problematiche relative alle persone al lavoro nei contesti organizzativi in una prospettiva pedagogica. La valorizzazione e lo sviluppo dell'identità personale e professionale vengono a costituirsi come compiti organizzativi necessari a garantire apprendimento e sviluppo per la stessa impresa.
In questa prospettiva il corso intende mettere i partecipanti in grado di:
-comprendere le dinamiche delle relazioni lavorative in una prospettiva che restituisca centralità alle persone;
-individuare le caratteristiche di forme e pratiche organizzative umanistiche;
-conoscere la prospettiva dell'economia civile;
-interpretare pedagogicamente dinamiche e contesti lavorativi;
-favorire l'apprendimento nei contesti organizzativi;
-promuovere lo sviluppo organizzativo con modalità che privilegino il coinvolgimento, la partecipazione e la valorizzazione di tutte le persone al lavoro.

Programma

Il percorso si svilupperà attorno ai seguenti nuclei tematici:
-vita adulta e lavoro: formazione professionale ed umanistica;
-economia e impresa civile;
-convivere nelle organizzazioni: significati ed indirizzi;
-strategia d'impresa, organizzazione e persone;
-strumenti di gestione delle risorse umane;
-valorizzare le persone: sviluppo e carriere;
-conoscenza e apprendimento nelle organizzazioni;
-comunità di pratica come forma d'intervento;
-sviluppare le competenze per il people management;
-la consulenza di processo per lo sviluppo professionale e organizzativo.

TESTI DI RIFERIMENTO
--GABRIELLI G., PROFILI S. (2012), Organizzazione e gestione delle risorse umane, ISEDI - De Agostini, Novara.
-SCHEIN E. H. (2001), La consulenza di processo. Come costruire le relazioni d'aiuto e promuovere lo sviluppo organizzativo, Raffaello Cortina, Milano.
-LORO D., Vita adulta e lavoro, tra formazione professionale e formazione umanistica in AGOSTI A. (2006), La formazione. interpretazioni pedagogiche e indicazioni operative, FrancoAngeli, Milano, pp. 117-132.
-BOCHICCHIO F. (2011), Convivere nelle organizzazioni. Significati indirizzi esperienze, Raffaello Cortina, Milano.
-LIPARI D., VALENTINI P. (2013), Comunità di pratica in pratica, Palinsesto, Roma.
-BRUNI L. (2009), L'impresa civile. Una via italiana all'economia di mercato, Università Bocconi Editore, Milano.

L'attività didattica comprenderà:
-comunicazioni da parte del docente con interazioni con e tra gli studenti,
-esercitazioni sui contenuti presentati,
-presentazioni e discussioni di casi da parte del docente e dei partecipanti,
-l'interazione nella piattaforma che affianca il corso. Si raccomanda a tutti gli studenti che intendono sostenere questo esame di iscriversi alla piattaforma, indipendentemente dalla frequenza effettiva alle lezioni in presenza, in quanto questa costituirà il luogo di comunicazioni, approfondimenti, condivisione.

Modalità d'esame

La valutazione degli apprendimenti consisterà in un colloquio sui testi in bibliografia e sul portfolio dei lavori prodotti durante il corso. In particolare si richiede che venga presentato uno studio di caso relativo ad un'organizzazione.