Pedagogia dell'infanzia, dell'adolescenza e diritti dei bambini - Pedagogia dell'infanzia, dell'adolescenza (2012/2013)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001068
Docente
Valentina Mazzoni
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem IB dal 19-nov-2012 al 21-dic-2012.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Sem IB

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di favorire l’acquisizione dei concetti fondativi del discorso pedagogico, in relazione all’attività educativa della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.
In particolare sarà favorita la comprensione:
- del concetto di esperienza quale fonte di una teoria dell’educazione (Dewey);
- del «pensare» quale strumento essenziale del discorso educativo (Mortari);
Il corso intende inoltre aprire piste di riflessione su alcuni snodi problematici del fare scuola, introducendo il tema della ricerca per i bambini. In questo caso il corso mira a favorire l’acquisizione di strumenti per:
- elaborare progetti educativi per i bambini;
- acquisire una postura e modi di essere nella relazione educativa con i bambini.

Programma

Al fine di favorire il raggiungimento degli obiettivi formativi sopraindicati il corso si articola in due direzioni:
(a) la prima, più teorica, volta a presentare alcuni concetti alla base del discorso educativo:
- necessità di una teoria educativa che nasce dall’esperienza;
- l’esperienza come fine dell’educazione;
- il pensare: la sua essenza e la possibilità di promuoverlo;
(b) la seconda, volta ad approfondire la ricerca educativa quale strumento per accrescere la qualità dei contesti educativi in cui i bambini sono inseriti, come la scuola. Attraverso la discussione di alcune esperienze di ricerca con i bambini saranno affrontati in particolare alcuni temi chiave del dibattito di oggi:
- l’ascolto e la partecipazione dei bambini rispetto a temi che li coinvolgono;
- i metodi e gli strumenti per coinvolgere i bambini in progetti (di ricerca);
- le problematiche etiche affrontate da chi lavora con i bambini.
Tali problematiche saranno affrontate a partire dalla prospettiva dell’aver cura.

Testi per l’esame
(a) Dewey, J. Esperienza ed educazione, RCS, Milano 2004.
Mortari, L. A scuola di libertà, Raffaello Cortina, Milano 2008.

(b) Mortari L. La ricerca per i bambini, Mondadori Università, Milano 2009.

Modalità d'esame

La prova d’esame consiste in una prova scritta con domande a risposta aperta.
Alla prova scritta potrà seguire un accertamento orale delle conoscenze.
Nella valutazione della prova verranno considerati il livello di comprensione e la capacità di elaborazione delle conoscenze da parte degli studenti e delle studentesse, nonché la correttezza grammaticale e la chiarezza espositiva.