Filosofia teoretica (2010/2011)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00754
Docente
Paolo Giuspoli
Coordinatore
Paolo Giuspoli
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2B dal 11-apr-2011 al 5-giu-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Questo insegnamento promuove competenze nell’elaborare le ragioni della ricerca filosofica attraverso il confronto critico con altre prospettive culturali e di ricerca, in rapporto con la propria tradizione e con le differenti tematiche filosofiche specialistiche. L'obiettivo fondamentale è di favorire l'approfondimento critico e l'interpretazione delle conoscenze oltre i limiti degli specialismi. In particolare si promuove la comprensione e la discussione degli orientamenti teorici che hanno fondato un nuovo modo di intendere i principali processi della formazione del sapere.

Programma

Formazione e struttura del Sé.
Approfondimenti teoretici e percorsi interdisciplinari.

Il corso muoverà da [1] un confronto con la ricca teorizzazione hegeliana della costituzione del soggetto, attraverso un’esplorazione a tutto campo sulla formazione e lo sviluppo dell’intelligenza e della socialità. Il sé per Hegel si produce per opera dell’intelligenza, che è in grado di plasmare il proprio corpo e l’ambiente al fine di generare le condizioni per lo sviluppo della libertà umana.
Si passerà poi a [2] considerare da una prospettiva di indagine, apparentemente opposta, dalla quale Antonio Damasio si interroga sul modo in cui il cervello è in grado di generare una mente cosciente. Nelle esercitazioni del mercoledì [3] si discuteranno alcuni dei temi e dei testi di maggior rilievo del dibattito contemporaneo sul tema.

Il 18 maggio sarà ospite del corso il prof. Paul A. Kottman ("The New School" University of New York).

Bibliografia d'esame

1. Luca Illetterati, Paolo Giuspoli, Gianluca Mendola, Hegel, Roma, Carocci, 2010. In vista dell’esame si richiede lo studio dei capitoli secondo (in particolare pp. 67-90), sesto, settimo, e di una parte del cap. ottavo (pp. 297-307, 314-318).
2. Antonio Damasio, Self Comes to Mind. Constructing the Conscious Brain, Pantheon Books, New York 2010. Si consiglia la lettura dei capitoli 1, 7, 8, 9, 11. Per l'esame lo studente presenterà lo studio approfondito di uno di questi capitoli (a sua scelta) oppure, facoltativamente, lo sviluppo di un tema trasversale ai capitoli indicati.
3. Materiali discussi nelle esercitazioni.
I non frequentanti possono sostituire questo modulo con lo studio di 3 capitoli a scelta del volume: Shaun Gallagher - Dan Zahavi, La mente fenomenologica, Raffaello Cortina, Milano 2009.

La PAGINA DI SUPPORTO ON LINE DEL CORSO contiene gli aggiornamenti sul corso, materiali scaricabili di una parte delle lezioni, informazioni sulle prove in itinere. Vi si accede attraverso le proprie credenziali studente, all'interno del sito dell'e-learning di Ateneo (https://elearning.univr.it/j/index.php?option=com_wrapper&Itemid=60&url=/sso/accedi_e.php?go=/e/course/view.php?id=735).
E' inoltre possibile iscriversi alla mail-list del corso scrivendo al docente all'indirizzo paolo.giuspoli@univr.it.

Modalità d'esame

Esame orale. Informazioni sulle prove in itinere sono offerte sulle pagine di supporto on line del corso.