Teorie e metodi per la valutazione (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00749
Docente
Giuseppe Tacconi
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. II B dal 15-apr-2009 al 1-giu-2009.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

In ciò che si fa quando si intende valutare un percorso formativo agiscono opzioni teoriche (sulla formazione, sull’apprendimento, sui soggetti che apprendono, su cosa significa valutare…) che rimangono spesso implicite. Esplicitare queste teorie è una premessa indispensabile per un uso consapevole e mirato, sempre situato e adattabile, di qualsiasi modalità e strumento di verifica e valutazione degli apprendimenti nei contesti formativi.
Il corso, muovendosi in una prospettiva didattica, intende pertanto:
-fornire un quadro di riferimento sulle principali teorie della valutazione e in particolare sul passaggio da orientamenti che si muovono in una cornice oggettivistica e razionalistica a orientamenti di segno prevalentemente qualitativo, rivolti a forme di valutazione aperta e ricorsiva;
-guidare nell’analisi delle epistemologie implicite in alcune esperienze di valutazione;
-introdurre all’utilizzo consapevole di alcuni strumenti di valutazione, anche in riferimento alla valutazione nel e del corso stesso.

Programma

Il corso affronterà i seguenti nuclei tematici:
-verifica e valutazione delle azioni formative
-gli orizzonti epistemologici del valutare: teorie della valutazione all’insegna della quantità e della qualità
-casi di valutazione
-metodi qualitativi per la valutazione
I contenuti del corso potranno essere integrati durante il corso stesso.

Testi per l’esame:
VARISCO Bianca Maria, Metodi e pratiche della valutazione. Tradizione, attualità e nuove prospettive, Guerini e Associati, Milano 2000, pp. 191.
TACCONI Giuseppe, Valutazione nell'istruzione e formazione professionale, in NICOLI Dario, TACCONI Giuseppe, Valutazione e certificazione degli apprendimenti, Cons-fap, Roma 2007, pp. 7-85 (testo messo a disposizione dal docente sul portale del corso)
STAME Nicoletta, a cura di, Classici della valutazione, FrancoAngeli, Milano 2007 (due saggi a scelta tra quelli indicati dal docente durante il corso).

Modalità d'esame

La verifica dell’apprendimento dei contenuti del corso avverrà principalmente attraverso un colloquio orale. Le modalità di gestione del colloquio e i criteri di valutazione verranno definiti all'inizio del corso stesso.
Ai fini della valutazione, verrà considerato anche il diario di corso personale dello/a studente/essa o un altro tipo di elaborato personale da concordare con il docente. Tali elaborati potranno essere condivisi sul portale del corso.

Note
L’attività didattica comprenderà:
-comunicazioni da parte del docente, con possibilità di interazione con gli studenti,
-esercitazioni e attività in piccolo gruppo su casi.
A supporto dell’attività in presenza, è attivo un portale al quale gli/le studenti/esse potranno accedere chiedendo al docente di essere iscritti.