Educazione degli adulti (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00720
Docente
Daniele Loro
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. I A dal 1-ott-2007 al 3-nov-2007.

Orario lezioni

Sem. I A
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 14.00 - 15.40 lezione Aula Artigliere  
giovedì 14.00 - 15.40 lezione Aula Artigliere  
venerdì 14.00 - 15.40 lezione Aula Artigliere  

Obiettivi formativi

Nell’ambito di una riflessione finalizzata a comprendere che cosa propriamente significa essere “adulti”, al di là dei ruoli che l’adulto normalmente riveste, il corso di Educazione degli Adulti (EdA) si propone in primo luogo di chiarire il senso e la profondità della crisi odierna della vita adulta e di delineare un possibile percorso di analisi, alla ricerca di una soluzione. A partire dalle teorie che forniscono alcune chiavi di lettura in merito all’interpretazione della vita adulta, il corso individua nella ricerca dell’interiorità – in continuità con le riflessioni dello scorso anno – una via privilegiata per ripensare il tema controverso della “maturità” dell’adulto e, con esso, la possibilità di ritornare ad un modo più consapevole e responsabile di esercitare i propri ruoli, in particolare quelli legati al lavoro e alla professione.
Nel delineare questo itinerario, il corso richiama i fondamenti pedagogici dell’EdA e le sue articolazioni, i processi di apprendimento degli adulti e il ruolo della motivazione. Un particolare rilevo è dato al tema della «formazione», con riferimento agli sviluppi della formazione professionale e del suo progressivo intrecciarsi con la formazione culturale e umanistica.

Programma

Il corso affronterà i seguenti temi:
 la crisi della vita adulta, tra stabilità e cambiamento;
 quando si diventa “adulti”; la questione della “maturità”;
 l’adulto alla ricerca di sé, tra pluralità di ruoli e identità interiore;
 fondamenti pedagogici e aree di intervento nell’educazione degli adulti;
 processi di apprendimento e di cambiamento degli adulti;
 formazione professionale e formazione umanistica: un rapporto di complementarità;
 lavoro ed etica professionale; il lavoro e la realizzazione di sé.

Testi per l’esame:
Testi obbligatori per tutti:
D. Loro, Pedagogia della vita adulta. Prospettive di formazione, Brescia, ed. La Scuola, 2006.
D. Loro, Adulti alla ricerca di sé. La vita interiore nell’educazione degli adulti, Dispensa 2007/2008 (in vendita a fine corso presso la cartoleria Ateneo, Lungadige Porta Vittoria, 37).
Testi facoltativi, proposti per un approfondimento personale:
D. Demetrio, Filosofia del camminare. Esercizi di meditazione mediterranea, Milano, ed. Raffaello Cortina, 2005.
M. Knowles, La formazione degli adulti come autobiografia. Il percorso di un educatore tra esperienza e idee, trad. it., Milano, ed. Raffalello Cortina, 1996.
A. Meluzzi, R. Milone, Il soffio della vita, Roma, ed. OCD, 2007.

Modalità d'esame

Il programma del corso è lo stesso, per frequentanti e non frequentanti. L’esame avverrà sempre nella forma della prova scritta, della durata di 3 ore. La prova sarà composta di 5 domande aperte di tipo argomentativo e riflessivo. Sarà presente anche una domanda in più, di carattere facoltativo, e relativa al testo facoltativo di approfondimento personale. Alla sesta domanda sarà possibile rispondere, per chi lo desidera, solo dopo aver risposto alle altre cinque. È data la possibilità, per chi lo desidera, di sostenere un colloquio orale integrativo della prova scritta, previo accordo con il docente sui modi e sui tempi della sua effettuazione.
La registrazione dei voti delle prove d’esame avverrà in giorni stabiliti, che saranno comunicati di norma il giorno dell’esame. Dopo la correzione della prova scritta, il docente è disponibile a discutere con gli studenti interessati, durante l’orario di ricevimento settimanale, l’esito del proprio elaborato.