Storia della filosofia a (i) (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01202
Docente
Gianfranco Bosio
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I sem dal 1-ott-2007 al 20-dic-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

presentazione, esame e discussione della problematica fondamentale della libertà in tutti i suoi aspetti, attraverso la conoscenza di un grande pensatore italiano contemporaneo.

Programma

Prerequisiti: una sufficiente conoscenza generale della storia della filosofia.

Contenuto del corso: L’idea di libertà nel pensiero di Piero Martinetti

Testi di riferimento: P. Martinetti, “La libertà” (Boringhieri ed., Torino), e dello stesso Autore, “La funzione religiosa della filosofia. Saggi e discorsi” (Armando Armando ed., Roma) : Testi non più in commercio e reperibili solo in fotocopia presso la tipografia “La Rapida”, via dell’Artigliere, Verona.

Metodi didattici: Lezioni frontali, discussioni. Esercitazioni sulla storia della filosofia generale.

Modalità d'esame

Modalità di valutazione: esame orale.
E’ obbligatorio dimostrare una conoscenza sufficiente della storia della filosofia dalle origini a T. Campanella. A tal fine gli studenti possono avvalersi di un buon manuale per i Licei Classici (ad es., Adorno, Gregory, Verra, Storia della Filosofia, voll. I e II, Laterza ed., Roma-Bari, oppure Antiseri-Reale “Il pensiero occidentale”, la Scuola, brescia, voll. I e II, o altri a scelta). Sono previste esercitazioni integrative per avviare gli studenti alla conoscenza generale della storia della filosofia per il periodo indicato. L’esame finale può anche essere suddiviso, a scelta degli studenti, in due colloqui distinti, che si possono tenere anche a distanza di varie sessioni: uno sulla parte storica generale e uno sul corso monografico. L’ordine della scelta è rimesso agli studenti. Il voto finale sarà assegnato alla fine del secondo colloquio, tenuto conto del risultato del primo.