Filosofia teoretica A (s) (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01453
Docente
Antonio Moretto
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2 semestre dal 19-feb-2007 al 1-giu-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso si propone di fornire allo studente alcuni strumenti elementari logico-matematici necessari per comprendere la proposta kantiana di
fondazione della matematica, confrontandola con le richieste del pensiero scientifico contemporaneo.

Programma

Prerequisiti: avere le competenze fornite dai corsi di logica, filosofia della scienza e filosofia teoretica della laurea triennale.

Contenuto del corso: Il corso si propone di evidenziare la rilevanza della concezione kantiana della matematica per la filosofia trascendentale, valutando eventuali aspetti di questa concezione che possono interessare la discussione scientifica dei nostri giorni.

Testi di riferimento:
I. Kant, Critica della ragion pura, a cura di G. Gentile e G. Lombardo-Radice, Laterza: Roma - Bari
P. Faggiotto, Breve esposizione della “Critica della ragion pura” di Kant, CUSL – Il Pensiero, Padova, 2002;
A. Moretto, Dottrina delle grandezze e filosofia trascendentale in Kant, Padova: Il Poligrafo, 1999.
A. Moretto, L’influenza dell’“ode all’eternità” di Albrecht von Haller nella filosofia di Kant e di Hegel, in Atti e Memorie dell'Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti, Parte III, 2003, pp. 119-132.
A. Moretto, Tempo e memoria nella fondazione kantiana della matematica, in Aa.Vv., Scienza e conoscenza secondo Kant, a cura di A. Moretto, Padova: Il Poligrafo, 2004, pp. 527-551.
A. Barile, Tempo, memoria e matematica nei dispositivi dell’elettronica digitale, in Aa.Vv., Scienza e conoscenza secondo Kant, a cura di A. Moretto, Padova: Il Poligrafo, 2004, pp. 553-581.

Metodi didattici: Lezioni generali e seminari. Al termine del corso sarà reperibile, presso le Segreterie del Dipartimento di Filosofia e dei Corsi di Laurea, l'elenco degli argomenti del programma svolto. La partecipazione all'esame comporta la conoscenza degli argomenti del suddetto elenco.

Modalità d'esame

Colloquio orale concernente il programma svolto.