Filosofia del linguaggio (i) (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01221
Docente
Chiara Zamboni
crediti
3
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° sem dal 3-ott-2005 al 22-dic-2005.

Orario lezioni

1° sem
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.4 dal 3-ott-2005  al 26-ott-2005
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.4 dal 3-ott-2005  al 26-ott-2005
mercoledì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.4 dal 3-ott-2005  al 26-ott-2005

Obiettivi formativi

desidero che le studentesse e gli studenti che partecipano al corso colgano il concetto di presenza in rapporto al linguaggio così come viene proposto in alcuni testi di Martin Heidegger.

Programma

Prerequisiti: la passione per il fare filosofia e per il linguaggio.
Contenuto del corso: Intendo spiegare come Heidegger abbia articolato la questione del linguaggio in rapporto alla presenza.
Testi di riferimento:
MODULO A
-Martin Heidegger, L’epoca dell’immagine del mondo, in Id., Sentieri interrotti, La Nuova Italia, Firenze 1968, pp. 71 – 101.
-Martin Heidegger, Il cammino verso il linguaggio, in Id., In cammino verso il linguaggio, Mursia, Milano 1973, pp. 189 – 213.
-Martin Heidegger, Il linguaggio, in Id., In cammino verso il linguaggio, Mursia, Milano 1973.
-Un breve testo introduttivo ad Heidegger a scelta.
Metodi didattici: lezioni frontali, esercitazioni.

N.B.: per gli studenti di Scienza della formazione quadriennalisti verrà indicato durante il corso con esattezza quali testi portare in rapporto ai crediti richiesti dal loro ordinamento.
Gli studenti che non possono seguire il corso devono venire al ricevimento studenti.

Modalità d'esame

esame orale. Chi vuole può fare un lavoro scritto con un taglio discusso con la docente sui testi proposti, da presentare una settimana prima dell’esame e da discutere poi durante l’esame orale.