Antropologia culturale [Cognomi M-Z] (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00742
Docente
Leonardo Piasere
Coordinatore
Leonardo Piasere
crediti
8
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2 dal 21-feb-2005 al 4-giu-2005.

Orario lezioni

Sem. 2

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso illustra la storia dell’antropologia come momento della storia dell’alterità costruita in Occidente, con l’obiettivo di fornire le conoscenze generali di base della disciplina. Le varie forme di “mostre etniche” e di campi di internamento prodotte dalla modernità e dalla postmodernità saranno prese come esempio e momento di riflessione circa i problematici legami che storicamente si creano a livello internazionale tra rapporti di dominio e alterità culturali.

Programma

Dall’alterità mostrata all’alterità internata

Il corso si articola in due parti:
Prima parte: Introduzione alla storia e alle tematiche generali del pensiero antropologico.
La storia dell’evoluzione del pensiero antropologico sarà affiancata dallo studio dello sviluppo degli “zoo etnici” nel periodo della nascita dell’antropologia moderna.
Seconda parte: Antropologia della “gente in eccesso”.
La storia, la filosofia e l’antropologia della “forma campo” (campi di reclusione, di sterminio, di profughi, di prima accoglienza, ecc.) sarnno studiate approfondendo gli esempi dei cosiddetti “campi nomadi” e la storia europea dei rom.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale.