Fondamenti di chimica ed educazione ambientale (2018/2019)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001190
Crediti
8
Coordinatore
Mariapina D'Onofrio
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
EDUCAZIONE AMBIENTALE 4 BIO/07-ECOLOGIA Sem. 2B Marisa Bonafini
FONDAMENTI DI CHIMICA 4 CHIM/06-CHIMICA ORGANICA,
CHIM/03-CHIMICA GENERALE E INORGANICA
Sem. 2A Mariapina D'Onofrio

Obiettivi formativi

------------------------
MM: EDUCAZIONE AMBIENTALE
------------------------
Conoscenza e capacità di comprensione Al temine del corso lo studente dovrà conoscere i principali modelli teorici dell'educazione ambientale; conoscere scientificamente le questioni ecologiche; conoscere la dimensione eco-sistemica dell'ambiente; conoscere la normativa relativa all'educazione ambientale; conoscere i passaggi necessari per sviluppare un progetto educativo per la fascia 6-10 anni; Conoscenza e capacità di comprensione applicata Al termine del corso lo studente dovrà saper: utilizzare gli strumenti dell'osservazione scientifica, progettare, gestire, valutare secondo un modello sistemico percorsi di educazione ambientale in ordine a finalità, obiettivi educativi, prerequisiti, metodologie didattiche; individuare le modalità di attivazione delle sinergie con le agenzie extrascolastiche territoriali; collegare le conoscenze con le competenze per la progettazione/svolgimento delle attività educative. Autonomia di giudizio Al termine del corso gli studenti avranno acquisito la capacità di esaminare i diversi paradigmi culturali che sottostanno alle proprie idee di natura,ambiente, qualità della vita; la capacità di analizzare criticamente gli interventi formativi progettati, individuandone punti di miglioramento e potenzialità; la capacità di problematizzare il reale e le proprie visioni del mondo; la capacità di pensare per relazioni e di riflessione metacognitiva Abilità comunicative Al termine del corso gli studenti dovranno: saper utilizzare in modo consapevole il linguaggio specifico dell'ecologia; sapersi confrontare in modo costruttivo con le visioni altrui; saper comunicare e argomentare alle famiglie degli alunni e ai referenti extrascolastici le proprie scelte curricolari; essere in grado di documentare gli interventi e le attività didattiche con differenti modalità comunicative. Capacità di apprendere Al termine del corso gli studenti dovranno:  saper analizzare le diverse tipologie progettuali al fine di incontrare le esigenze dei diversi stili di apprendimento; essere in grado di reperire fonti necessarie a sviluppare modalità progettuali efficaci; porsi nell'ottica della formazione permanente; essere in grado di costituire con i colleghi comunità di pratiche e di dialogo.
------------------------
MM: FONDAMENTI DI CHIMICA
------------------------
-conoscere i fondamenti della chimica e utilizzare in modo appropriato il linguaggio chimico -applicare il metodo scientifico in ambito chimico per spiegare i "perchè" e i "come" della vita quotidiana -sviluppare uno sguardo "molecolare" di visione del mondo come prerequisito per comprendere la realtà circostante -utilizzare argomenti multidisciplinari (energia, luce, materia, acqua, vita, ambiente, cibo, veleni, inquinamento) e saper costruire percorsi didattici specifici nell'ambito delle scienze chimiche -sapere predisporre semplici esperimenti da riprodurre in aula/laboratorio/spazio aperto

Programma

------------------------
MM: EDUCAZIONE AMBIENTALE
------------------------
Percorso formativo che ruota attorno all’idea chiave che l’educazione ambientale porti ad un nuovo modo di vedere la realtà e di porsi nel mondo come ricerca del proprio ben-essere. “Tale educazione non coincide solo con l’insegnamento delle scienze naturali, né si limita a fornire nozioni riguardo all’ecologia, ma , pur comprendendo tutto ciò, deve proporsi come un’alfabetizzazione nuova, l’alfabetizzazione ecologica che tocca più o meno da vicino i contenuti e le metodologie di molte discipline.” ( Vanna Iori in “ Pedagogia al limite” pag.221 – La Nuova Italia -) FINALITA’ DEL CORSO Il corso propone di offrire una base pedagogico-didattica che consenta di sviluppare approcci innovativi nei confronti dell’ambiente naturale attraverso la valorizzazione delle risorse territoriali ed esplorando molteplici aspetti: percettivo – sensoriale; cognitivo; emotivo; estetico; etico. PROGRAMMA DEL CORSO Il programma non avrà un’impostazione rigida e predefinita, ma, partendo dalla rilevazione delle conoscenze pregresse dei/delle partecipanti, si svilupperà secondo un approccio multidimensionale per esplorare i seguenti contenuti: radici culturali dell’educazione ambientale; problemi connessi all’educazione ambientale; evoluzione della ricerca educativa nel campo dell’e/a; prospettive di ricerca aperte; fondamenti per un’educazione ecologicamente orientata. METODOLOGIA Alle lezioni teoriche di base si intercaleranno uscite sul territorio e laboratori di pensiero nel corso dei quali le riflessioni dei presenti costituiranno le idee –guida del discorso. In linea generale il corso sarà scandito da rilevazione delle preconoscenze; lezioni teoriche a carattere espositivo; escursioni in ambienti naturali (almeno due); laboratori di discussione; visione e analisi critica di materiale filmico; stesura di un diario per “partire da sé, stare presso di sé e non alienarsi nel pensiero dell’altro”.
------------------------
MM: FONDAMENTI DI CHIMICA
------------------------
-misura e grandezze -trasformazioni chimiche -atomo, molecola, elemento, composto, tavola periodica -legami forti e deboli -il carbonio e la vita -aria, acqua, terra -energia -ambiente, inquinamento -le reazioni chimiche e il corpo umano -principi di metaboliismo, cibo e alimentazione -omeostasi -la chimica: fa bene o fa male?

Modalità d'esame

------------------------
MM: EDUCAZIONE AMBIENTALE
------------------------
La valutazione sarà differenziata. Per i/le frequentanti: stesura di un diario di bordo. Per i/le non frequentanti: elaborato scritto per verificare le conoscenze e le competenze apprese. Per ricevimenti o chiarimenti contattare la docente ai seguenti indirizzi e mail: marisa.bonafini@univr.it marisa.bonafini@libero.it
------------------------
MM: FONDAMENTI DI CHIMICA
------------------------
Verifica finale mediante esame orale del livello di conoscenza ed approfondimento degli argomenti trattati durante il corso. L'esame prevede che lo studente/la studentessa prepari una presentazione approfondita orale relativa a uno degli argomenti a scelte affrontati durante il corso. Lo studente/la studentessa deve dimostrare di aver appreso i concetti base della chimica inorganica e organica e di aver appreso e compreso metodi e strumenti per l'insegnamento della chimica con particolare attenzione ai bambini della scuola primaria.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Peter Atkins Che cos'è la chimica? Zanichelli 2015
R. Carpignano, G. Cerrato, D. Lanfranco, T. Pera La Chimica Maestra Il Baobab, l’albero della ricerca 2013 978-88-905024-6-0
Laura Cipolla Metodi e strumenti per l'insegnamento e l'apprendimento della chimica EdiSES 2014
Docente del corso Dispensa e appunti del corso 2018
Luigina Mortari La materia vivente e il pensare sensibile Mimesis - Milano 2017 978-88-5754-008-5
Duccio Demetrio La religiosità della Terra - Una fede civile per la cura del mondo Raffaello Cortina 2013