Didattica della lettura e della scrittura e dell'italiano L2 - Didattica della lettura e della scrittura (2015/2016)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001182
Docente
Paolo Nitti
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIA dal 29-feb-2016 al 9-apr-2016.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 16.30 - 19.00 lezione Aula I.06  
sabato 11.30 - 14.00 lezione Aula 2.3  

Obiettivi formativi

Il corso intende illustrare le dimensioni e i meccanismi principali dei processi di insegnamento e di apprendimento della lettura e della scrittura. Saranno quindi presentate le funzioni che stanno alla base dell’acquisizione della lingua parlata e scritta e approfonditi i concetti e le conoscenze dei fondamenti teorici che giustificano, nella trasposizione didattica, la scelta di una particolare metodologia.

PROGRAMMA DEL CORSO
Partendo dalla trattazione generale degli aspetti riguardanti il processo di insegnamento e apprendimento della lettura e della scrittura e facendo riferimento alle pratiche didattiche e alle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del I ciclo di istruzione (2012), il corso proporrà l'analisi dei seguenti nuclei tematici:

- lo sviluppo linguistico;
- i sistemi scrittori;
- alfabetizzazione/analfabetismo;
- l'acquisizione e l'apprendimento della scrittura;
- l’avvio alla lettura e alla scrittura;
- interesse e motivazione, autonomia e autovalutazione nell’apprendimento linguistico;
- la competenza comunicativa;
- il contesto comunicativo e la competenza pragmatica.

Programma

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO
Acquisizione e sperimentazione di conoscenze relative:
- alle varie dimensioni e funzioni della competenza comunicativa;
- ai metodi e alle pratiche finalizzate all’insegnamento e all’apprendimento delle competenze linguistiche;
- agli strumenti di osservazione e di valutazione (utili anche all’identificazione precoce delle difficoltà linguistiche).

Sono previste lezioni frontali ed esercitazioni, si osserva il principio della didattica per competenze.

BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO

Studenti frequentanti:
 E. FERREIRO, Alfabetizzazione. Teoria e pratica, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2003.
 A. LAUDANNA, M. VOGHERA, Il linguaggio. Strutture linguistiche e processi cognitivi, Editori Laterza, Roma-Bari, 2006 (pp 27-47).
 G. FACCHETTI, Antropologia della scrittura, Arcipelago Edizioni, Novara, 2009 (cap. 1, 2).

Studenti non frequentanti (in aggiunta ai testi per i frequentanti):
 W. J. ONG, Oralità e scrittura, Il Mulino, Bologna, 2014.

Modalità d'esame

La prova è scritta e verte sui contenuti del corso e sui manuali indicati.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016