Pedagogia speciale (s) (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00811
Docente
Francesco Larocca
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. II B dal 15-apr-2009 al 1-giu-2009.

Orario lezioni

Sem. II B
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 16.30 - 19.00 lezione Aula Zorzi A  
sabato 9.20 - 11.50 lezione Aula Zorzi B  

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato all’approfondimento delle problematiche pedagogiche ed educative dei soggetti disabili. Ha carattere di iniziazione alla ricerca epistemologica e metodologico-didattica. Lo studente, a seconda delle sue esperienze pregresse, viene guidato ad affrontare le modalità più idonee di pensiero e di atteggiamento che lo rendano capace di instaurare contatti educativamente validi con i soggetti con difficoltà motorie, sensoriali e mentali.

Programma

1) L’epistemologia generale delle scienze umane offrono lo spunto per affrontare la problematica della fondatezza della ricerca pedagogica in educazione speciale. I problemi emergenti vengono impostati secondo una visione pedagogica che vede nell’azione educativa il luogo teoretico privilegiato. Tale epistemologia prasseologica è confrontata con altre modalità di ricerca nei suoi aspetti più problematici per offrire allo studente criteri orientativi concreti di ricerca sul campo.
2) Problematiche dell’educazione speciale
I problemi di diagnosi differenziale e funzionale dei deficit e degli handicap aiutano lo studioso a cogliere le condizioni personali dell’approccio educativo individualizzato di soggetti ciechi, sordi, spastici, trisomici, deboli mentali, craniolesi, psicotici, autistici, nevrotici, ecc..
3) Persona e plasticità neurale
L'argomento, affrontato in modo monografico, riguarda le ultime scoperte della neurofisiologia della neocortex interpretate in modo interdisciplinare e con riferimento agli aspetti filosofici del personalismo.

Bibliografia
- Larocca F., Azione mirata. Per una metodologia della ricerca in educazione
speciale, Franco Angeli, Milano, 2003.
- Larocca F., Nei frammenti l’intero, Franco Angeli, Milano, 1999.

Lo studente integra la bibliografia del corso con la scelta di uno dei volumi consigliati
durante il corso.

Modalità didattiche
Lezioni frontali e seminari (incontri aperti) con discussioni di approfondimento
costituiscono la modalità ordinaria del corso.

Modalità d'esame

L'esame è orale e parte da un argomento a scelta del candidato. Si conclude con una proposta auto-valutativa.