Filosofia del linguaggio (p) (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01250
Docente
Giorgio Graffi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 18-feb-2008 al 31-mag-2008.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Esame critico di alcuni problemi della filosofia del linguaggio: rapporto tra linguaggio e realtà, rapporto tra linguaggio e mente, problema dell’unità del linguaggio come capacità della specie umana vs. la molteplicità delle lingue storicamente attestate, ecc.

Programma

Prerequisiti: Aver seguito il corso di “Filosofia del linguaggio (i)”.

Contenuto del corso:
1) Sviluppi delle nozioni di “significato” e “riferimento” (Putnam, Quine, ecc.).
2) La teoria del linguaggio di Noam Chomsky

Testi di riferimento:
- Relativamente al punto 1):
Paolo Casalegno, Filosofia del linguaggio. Un’introduzione, Roma, Carocci, 1997 e successive ristampe
Andrea Iacona e Elisa Paganini (a cura di), Filosofia del linguaggio, Milano, Cortina, 2003
- Relativamente al punto 2):
Noam Chomsky, Nuovi orizzonti nello studio del linguaggio e della mente, trad. it., Milano, il Saggiatore, 2005.
Un programma dettagliato, con l’indicazione esatta delle parti dei testi sopraindicati da portare all’esame, sarà diffuso verso la fine delle lezioni, tramite la pagina web del docente.

Metodi didattici: Lezioni frontali.

Modalità d'esame

colloquio orale