Pedagogia e differenza sessuale (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00818
Docente
Anna Maria Piussi
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1B dal 13-nov-2006 al 16-dic-2006.

Orario lezioni

1B
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 16.30 - 19.00 lezione Aula Zorzi B  
mercoledì 16.30 - 19.00 lezione Aula Zorzi B  

Obiettivi formativi

I corso intende promuovere consapevolezza sull’apparente neutralità della pedagogia e delle pratiche educative. La categoria differenza sessuale e l’essere donna/uomo verranno assunti come centrali nella ricerca pedagogica.

Programma

Percorsi di pensiero e di ricerca fondati sulla pratica del partire da sé, sulla pratica delle relazioni, sul sapere dell’esperienza, con particolare riferimento ai due temi seguenti:
 le problematiche pedagogiche relative al rapporto tra i sessi e in particolare al fenomeno della violenza sulle donne
 la lingua, mediatrice di libertà
Dopo alcune lezioni introduttive, il corso assumerà forma seminariale, con lavori di gruppo orientati all’uno o all’altro tema e sfocianti in un elaborato scritto.

Testi per l’esame
- A. M. Piussi, Il senso libero della differenza sessuale, dispensa (reperibile presso la copisteria La Rapida)
- Aa.Vv., Il rischio dell’incontro. La competenza femminile nella relazione d’aiuto, Mantova 2004 ( testo fuori commercio, reperibile presso la bibliotecaria del Dipartimento di Scienze dell’Educazione)
- G. Ponzo, Crimini segreti, Baldini & Castoldi 2004
- V. Cosentino (a cura di ), Lingua bene comune, Città Aperta, 2006

Modalità d'esame

Colloquio orale. Il lavoro seminariale svolto, se valutato positivamente, potrà sostituire l’esame orale.

Materiale didattico

Documenti