Pedagogia speciale (s) (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00811
Docente
Francesco Larocca
Coordinatore
Francesco Larocca
crediti
4
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2B dal 18-apr-2005 al 4-giu-2005.

Orario lezioni

Sem. 2B

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato all’approfondimento delle problematiche pedagogiche ed educative dei soggetti disabili. Ha carattere di iniziazione alla ricerca epistemologica e metodologico-didattica. Lo studente, a seconda delle sue esperienze pregresse, viene guidato ad affrontare le modalità più idonee di pensiero e di atteggiamento che lo rendano capace di instaurare contatti educativamente validi con i soggetti con difficoltà motorie, sensoriali e mentali.

Programma

1) Epistemologia delle scienze dell’educazione
L’epistemologia generale delle scienze umane offrono lo spunto per affrontare la problematica della fondatezza della ricerca pedagogica in educazione speciale. I problemi emergenti vengono impostati secondo una visione pedagogica che vede nell’azione educativa il luogo teoretico privilegiato. Tale epistemologia prasseologica è confrontata con altre modalità di ricerca nei suoi aspetti più problematici per offrire allo studente criteri orientativi concreti di ricerca sul campo.
2) Problematiche dell’educazione speciale
I problemi di diagnosi differenziale e funzionale dei deficit e degli handicap aiutano lo studioso a cogliere le condizioni personali dell’approccio educativo individualizzato di soggetti ciechi, sordi, spastici, trisomici, deboli mentali, craniolesi, psicotici, autistici, nevrotici, ecc..
3) Persona e plasticità neurale
L'argomento, affrontato in modo monografico, riguarda le ultime scoperte della neurofisiologia della neocortex interpretate in modo interdisciplinare e con riferimento agli aspetti filosofici del personalismo.

Modalità d'esame

L'esame è orale e parte da un argomento a scelta del candidato. Si conclude con una proposta auto-valutativa.