Gruppi di ricerca

SLD-Group, Research Group on Social & Language Development

L’SLD-Group riunisce le competenze di ricercatrici appassionate allo studio dei primi processi di sviluppo sociale e comunicativo-linguistico.
I progetti, finalizzati sia alla ricerca di base, sia alla ricerca clinica e applicata con popolazioni atipiche e a rischio, sono articolati nelle seguenti aree:
1- Infant Research. Gli studi indagano i primi processi di sviluppo mentale del bambino, concentrandosi sullla dinamica della comunicazione genitore-neonato nei primi mesi di vita. Obiettivo principale è far luce sui fattori sottostanti le differenze individuali nelle traiettorie di sviluppo. L'ambito d'indagine include studi cross-culturali che esplorano l’interazione tra comportamenti universali e specifici della cultura di riferimento, e studi con popolazioni a rischio (neonati prematuri).
2- Acquisizione e sviluppo del linguaggio. Gli studi indagano i processi di acquisizione e sviluppo della comunicazione e del linguaggio nelle sue diverse componenti, e il ruolo degli aspetti percettivo-motori, cognitivi e sociali. Obiettivo principale è approfondire la conoscenza dei fattori sottostanti lo sviluppo delle competenze comunicativo-linguistiche in popolazioni tipiche, atipiche (bambini con ritardo/disturbo del linguaggio, bambini sordi con impianto cocleare) e a rischio (bambini di famiglie svantaggiate e/o immigrate).
Le attività di ricerca dell’SLD-Group sono prevalentemente condotte nell’omonimo Laboratorio, e includono l’utilizzo di paradigmi di ricerca osservativi e sperimentali, e strumenti di osservazione e valutazione standardizzati. Il Laboratorio mantiene una rete di collaborazioni nazionali e internazionali (vedi SLD-Lab), e offre attività di formazione alla ricerca per studenti e dottorandi.
 

Referenti
Manuela Lavelli

Manuela Lavelli
Professore ordinario
Chiara Barachetti
Professore a contratto
Federica Rigo
Dottorando
Marika Morelli
Borsista
Componenti esterni
Elena Antolini
Comune di Verona
Laura Justice
The Ohio State University, USA
Germano Rossi
Università di Milano-Bicocca
Rosanna Zerbato
Comune di Verona
Beatrice Beebe
Heidi Keller
Christine Yoshinaga-Itano
Argomento Area di ricerca
Acquisizione e sviluppo del linguaggio Infanzia, famiglia, reti sociali
Psychology  -  Psychology, Developmental
Educazione e cura della prima infanzia Infanzia, famiglia, reti sociali
Education  -  Theory and practice of education
Inclusione e benessere a scuola Infanzia, famiglia, reti sociali
Psychology  -  Psychology, Educational
Infant research Infanzia, famiglia, reti sociali
Psychology  -  Psychology, Developmental
Metodi di studio dei processi di cambiamento Infanzia, famiglia, reti sociali
Psychology  -  Psychology, Developmental
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
Continuazione PRIN 'Gesti e parole nella lettura congiunta con bambini con ritardo/disturbo specifico di linguaggio: dall’analisi dell’interazione all’intervento di promozione di strategie conversazionali efficaci (PRIN 2008: 2010-2012)' focalizzata sulla valutazione e l'implementazione dell'intervento Manuela Lavelli 01/01/2013 36
Early development of intersubjectivity: Universality and cultural specificity (in collaboration with University of Osnabrueck, Germany) Manuela Lavelli null 01/10/2011 60
Mother-child communication and language development after cochlear implantation: The role of mother's reaction to diagnosis, linguistic input and parenting competence (Joint-project 2016) Marinella Majorano 01/10/2016 36
Movimento e sviluppo: valutare la pratica dell’attività motoria al Nido e il suo impatto sui domini di sviluppo del bambino Manuela Lavelli 01/03/2015 36
Parent-infant relationships at risk: Preterm infants, preterm parents (in collaboration with Columbia University) Manuela Lavelli 01/09/2015 60
Percezione e produzione linguistica di bambini con sviluppo tipico, atipico e a rischio Marinella Majorano 01/09/2016 36
Rate of lexical acquisition in toddlers from Italian and immigrant low-income families: Correlates and outcomes Manuela Lavelli 01/09/2016 36
TALK: language and literacy curriculum for preschoolers and school-age children: a programme to improve inclusion, scholastic achievement and social well-being (Erasmus + project 2017) Marinella Majorano 01/09/2017 24
Nome Descrizione
SLD-Lab, Laboratory of Research on Social & Language Development

L’SLD-Lab, Laboratory of Research on Social & Language Development, integra interessi e competenze di ricerca sullo sviluppo delle prime interazioni sociali, della comunicazione e del linguaggio.

Principali aree di ricerca
1- Infant Research.
Gli studi indagano i primi processi di sviluppo psicologico del bambino, concentrandosi sullla dinamica della comunicazione genitore-neonato nei primi mesi di vita. Obiettivo principale è far luce sui fattori sottostanti le differenze individuali nelle traiettorie di sviluppo. L'ambito d'indagine include studi cross-culturali che esplorano l’interazione tra comportamenti universali e specifici della cultura di riferimento, e studi con popolazioni a rischio (neonati prematuri).

2- Acquisizione e sviluppo del linguaggio. Gli studi indagano i processi di acquisizione e sviluppo della comunicazione e del linguaggio nelle sue diverse componenti, e il ruolo degli aspetti percettivo-motori, cognitivi e sociali. Obiettivo principale è comprendere e approfondire i meccanismi sottostanti lo sviluppo delle competenze comunicativo-linguistiche. Oltre che alla ricerca di base, gli studi sono finalizzati alla ricerca clinica e applicata con popolazioni atipiche (bambini con ritardo/disturbo del linguaggio, bambini sordi con impianto cocleare) e a rischio (bambini di famiglie svantaggiate e/o immigrate).
Le nostre ricerche prevedono l’utilizzo di metodologie osservative per l’analisi dell’interazione del bambino con l’adulto e con i pari in situazioni naturali e strutturate, procedure sperimentali e strumenti di valutazione standardizzati. I risultati delle ricerche possono avere implicazioni per la pratica clinica ed educativa. In particolare, possono fornire indicazioni per la progettazione e sperimentazione di interventi di supporto a genitori e insegnanti di bambini con vulnerabilità di sviluppo, in collaborazione con i servizi educativi e sanitari territoriali.

Collaborazioni internazionali
Il Laboratorio mantiene una rete di collaborazioni internazionali con:
- Communication Sciences Lab, Department of Child and Adolescent Psychiatry, Columbia University Medical Center, New York
- Crane Center for Early Childhood Research and Policy, Ohio State University, Columbus
- Istitute of Cognitive Science, University of Colorado, Boulder
- Department of Language and Linguistic Science, University of York, UK
- Hogeschool and University of Ghent, BE

Attività di formazione
Il Laboratorio prevede attività formative e di ricerca sul campo e in laboratorio per studenti di Laurea Magistrale (in tirocinio e/o tesi), tirocinanti in Psicologia e dottorandi. Il team dell’SLD-Lab è inoltre coinvolto in attività di formazione per educatori/insegnanti di Nidi e Scuole d’Infanzia.  

Attività

Strutture