ASPETTI PSICO-SOCIALI DELLO SCARSO RENDIMENTO LAVORATIVO

Starting date
July 1, 2004
Duration (months)
12
Departments
Human Sciences
Managers or local contacts
Bellotto Massimo

Il progetto di ricerca si articola in 3 fasi:
la prima fase prevede un'analisi critica della letteratura recente, nazionale ed internazionale, sul tema dello scarso rendimento lavorativo secondo una prospettiva psico-sociale.
Sulla base dei risultati ottenuti nella prima fase, la seconda fase prevede l'effettuazione di un numero adeguato di colloqui individuali e di gruppo con testimoni privileggiati, in differenti contesti lavorativi e con differenti ruoli organizzativi.
La terza fase prevede la somministrazione "pilota" del WIS/SVP (Scala Valori Professionali) presso un campione qualitativamente rappresentativo di soggetti che lavorano in diverse realtà lavorative e che nel contempo siano percepiti come aventi una bassa performance.
Lo scopo è delineare lo stato dell'arte delle conoscenze scientifiche sul tema in rapporto agli schemi ed agli stereotipi più diffusi nell'ambito delle direzioni del personale e più in generale dei diversi attori organizzativi.Assumendo che lo scarso rendimento lavorativo sia funzione dell'interazione tra differenti fattori in gioco ( inerenti la persona, gli obbiettivi , il contesto) si intende rilevare tra i fattori personali l'inflluenza della struttura e della gerarchia dei valori lavorativi. Ciò con particolare riferimento ai 5 orientamenti ed ai 6 tipi individuati dalla ricerca internazionale Work Importance Study ( Super,Sverko, 1995).

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Massimo Bellotto
Research Assistants

Collaboratori esterni

Stefano Tronchet
Tirocinante Dottore in Psicologia
Christian Colautti
Libero professionista Psicologo
Serena Cubico
Università di Verona Psicologo, Dottorando di ricerca

Activities

Research facilities