Educazione alla cittadinanza

Starting date
June 8, 2004
Duration (months)
12
Departments
Human Sciences
Managers or local contacts
Mortari Luigina

Descrizione:
Premessa teoretica

L’assunzione della responsabilità politica implica il decidersi per l’azione, per fare cose che cambino il mondo della vita nella direzione di un miglioramento continuo del contesto esperienziale.
Ma l’agire politico non consiste solo nel `fare’ cose, ma anche nel `dire’ cose, perché si agisce non solo con le azioni ma anche con le parole. Con le parole, infatti, si costruiscono mondi. Il parlare è concepibile come una sorta di azione.

A partire dal presupposto secondo il quale è il linguaggio che fa dell’essere umano un essere politico, si può assumere come snodo concettuale del discorso l’affermazione arendtiana secondo cui l’agire politico si attualizza non solo nell’azione pratica, ma anche in quella discorsiva, nel senso che l’azione più intensamente politica si realizzerebbe nel discorso , perché trovare le parole opportune nel momento opportuno e pronunciarle pubblicamente significa agire.
«L'azione senza discorso non sarebbe più azione»; è essenziale che l'attore accompagni il proprio agire con la parola, perché solo «annunciando ciò che fa, che ha fatto o che intende fare» crea le condizioni affinché la sua azione acquisti significato. Nella prospettiva arendtiana c’è dunque una primarietà del dire sul fare. «Nessun'altra attività umana esige il discorso nella stessa misura dell'azione. In tutte le altre attività il discorso gioca un ruolo subordinato, come mezzo di comunicazione o mero accompagnamento di qualcosa che si potrebbe anche compiere in silenzio» .
L’agire discorsivo prende molte forme: discutere, informare, rilevare contraddizioni, nominare i processi di mutamento in atto, mettere in discussione l’ordine esistente, ipotizzare nuovi mondi, analizzare criticamente quei modi di essere (apatia, indifferenza incapacità di indignarsi di fronte al venir meno di un ambiente propriamente umano, …) che impediscono l’attualizzarsi di una presenza significativa e costruttiva.


Struttura della ricerca


Sulla base della premessa sopra enunciata verranno realizzate esperienze educative sul territorio
Punto di riferimento: le scuole primarie

Le esperienze saranno analiticamente documentate e i dati raccolti analizzati secondo il metodo della grounded theory

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Luigina Mortari
Full Professor

Activities

Research facilities