Concessione di brevetto a tutela di un metodo per la prevenzione dei disastri - progetto HEMOT®

  from 6/17/21 to 7/31/21.
Tra i risultati raggiunti internamente al progetto PrEmT – Prevenzione Emotiva e Terremoti nella scuola primaria (realizzato con il sostegno dell’Università di Verona e di Fondazione Cariverona) vi è la concessione del brevetto italiano dal titolo “Metodo per l'allenamento della prevenzione ad un disastro, nonché sistema computerizzato ed un programma eseguibile al calcolatore per l'implementazione di tale metodo” (n. 102019000008295) a nome dell’Università degli Studi di Verona. Gli inventori sono Daniela Raccanello, ricercatrice a tempo indeterminato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, e Roberto Burro, professore associato in Psicologia Generale, afferenti al Dipartimento di Scienze Umane.
Questo risultato assume un significato ancora più rilevante dal momento che rappresenta qualcosa di non frequente all’interno delle scienze umane. I contenuti del brevetto mirano alla tutela di una metodologia di intervento sviluppata allo scopo di prevenire le conseguenze psicologiche negative dovute a disastri naturali (pandemie comprese) e tecnologici. Tale metodo prevede l’utilizzo di una web application per il potenziamento delle conoscenze di bambini, adolescenti e adulti relativamente alle caratteristiche dei disastri, ai comportamenti di sicurezza più adeguati, alle emozioni che si possono provare e alle strategie che si possono usare per gestirle.
Il brevetto, inoltre, permetterà di tutelare le future estensioni del progetto PrEmT che si inseriscono all’interno del più ampio progetto HEMOT® (Helmet for EMOTions, www.hemot.eu), il quale si occupa di iniziative volte ad aumentare le risorse emotive in riferimento a diversi tipi di disastri, traducendo, a livello applicativo, le conoscenze derivanti dalla ricerca in ambito accademico.
 


Organisation

Department facilities