Laboratorio TiLT - Territori in Libera Transizione

t
TiLT/Territori in Libera Transizione – Laboratorio interdisciplinare di ricerca sulle nuove pratiche di cittadinanza del Dip. Scienze Umane dell’Università di Verona

CHI SIAMO
TiLT/Territori in Libera Transizione nasce nel 2010 come evoluzione del gruppo di ricerca che da alcuni anni si occupava di nuove pratiche di cittadinanza a partire dall'osservazione dei cambiamenti urbani messi in gioco da gruppi, realtà o singoli cittadini "dal basso".
Diverse, alternative, etiche, solidali, di giustizia, sostenibili, locali sono solo alcuni termini che definiscono le esperienze sociali, economiche e politiche oggetto delle diverse ricerche del Lab TiLT che ha sempre lavorato in stretta relazione con realtà che si occupano di nuove forme di economie diverse  e in particolare con la Rete di economia solidale locale (http://www.quarei.it/matonele/).
Cambiamento e transizione sono le due parole chiave che hanno stimolato le ricerche e la costruzione delle reti di collaborazione e portatrici di sapere.
A partire dai territori urbani per arrivare a quelli rurali sono state condotte ricerche per indagare un fenomeno emergente nel quale cominciavano a configurarsi elementi di rottura tra diversi modi di intendere l'economico, la sostenibilità e la vita stessa; così, nel tempo, dai gruppi di produzione e consumo critici (Bilanci di Giustizia, Reti di Economia Solidale, Gruppi di Acquisto solidale, Centri Sperimentazione Autosviluppo, Orti urbani, Economia dei Beni Comuni, Decrescita felice) per arrivare a realtà che si interrogano più diffusamente sull'essere comunità e sull'abitare un territorio (Transition Town, Co-housing, Ecovillaggi, Social Community, New American Dream, Orti comunitari, Community Supported Agricolture, Fabbriche recuperate) l'elenco delle esperienze connotate da "nuove pratiche di cittadinanza" si è andato allungando.
L’interdisciplinarietà è uno dei punti di forza e di continua riflessione teorica e metodologica.
Il nucleo fondatore di TiLT afferisce al Dipartimento Scienze Umane dell'Università di Verona:
Antonia De Vita (Pedagogia generale e sociale)
 Federica de Cordova (Psicologia sociale)
Giorgio Gosetti (Sociologia dei processi economici e del lavoro)
 Lucia Bertell (assegnista di ricerca)
Grazie ad alcune collaborazioni significative sono entrati a far parte del gruppo:
Caterina Martinelli (Geografia, Università di Verona - Dip. Culture e Civiltà)
Marco Deriu (Sociologia dei processi sociali e comunicativi, Università di Parma - Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali)
Francesca Forno (Sociologia generale, Università di Trento)
Il gruppo collabora con docenti di: UCC University College of Cork, University of Valencia, University of Colombia, Università di Cagliari.
 

Organizzazione

Strutture del Dipartimento