Andrea Cavalletti

default
Qualifica
Professore a contratto
Settore disciplinare
- - -
E-mail
andrea|cavalletti*univr|it <== Sostituire il carattere | con . e il carattere * con @ per avere indirizzo email corretto.
Curriculum
  • pdf   CV-ENGL   (pdf, en, 171 KB, 09/02/22)
  • pdf   CV-ITA   (pdf, it, 98 KB, 09/02/22)

Andrea Cavalletti insegna Storia della filosofia medievale presso l’Università di Verona. Tra i suoi saggi: La città biopolitica. Mitologie della sicurezza (Bruno Mondadori, 2005); Classe (Bollati Boringhieri, 2009); Suggestione. Potenza e limiti del fascino politico (Bollati Boringhieri, 2011); Vertigine. La tentazione dell’identità (Bollati Boringhieri, 2019); L'immemorabile. Il soggetto e i suoi doppi (Neri Pozza, 2020). Oltre all'ambito di insegnamento, i suoi interessi di ricerca riguardano la filosofia teoretica, la filosofia politica e la scienza del mito. Ha curato diverse opere di Furio Jesi (fra cui gli inediti Spartakus. Simbologia della rivolta, Bollati Boringhieri, 2000 e Bachofen, Bollati Boringhieri, 2005), e il saggio di Chaim Nachman Bialik Halachah e Aggadah. Sulla legge ebraica (Bollati Boringhieri, 2006). È membro del comitato scientifico del Centro di ricerca "Tiresia" per la filosofia e la psicoanalisi (Dipartimento di Scienze Umane dell'Università di Verona); collabora inoltre al supplemento «alias» del quotidiano «il manifesto».

Insegnamenti

Insegnamenti attivi nel periodo selezionato: 4.
Clicca sull'insegnamento per vedere orari e dettagli del corso.

 
 

Andrea Cavalletti
Carica Organo collegiale
componente Collegio Didattico di Filosofia - Dipartimento Scienze Umane

Organizzazione

Strutture del Dipartimento