Metodologia del servizio sociale (corso avanzato) (2021/2022)

Codice insegnamento
4S007411
Crediti
9
Settore disciplinare
-

Obiettivi formativi

CONOSCENZA E COMPRENSIONE - conoscenza teorica e tecnico-metodologica avanzata, con particolare riguardo all'analisi e alla comprensione delle realtà istituzionali socio-assistenziali e socio-sanitarie - conoscenza dei metodi di intervento professionale su situazioni personali, familiari e di gruppi caratterizzate da elevata complessità - conoscenze per progettazione, organizzazione e valutazione di interventi nell'ambito di politiche sociali CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE - capacità di progettare e attuare interventi di servizio sociale e socio-sanitario ad elevata complessità; - capacità di interpretare le differenti situazioni di disagio e di promozione del benessere della comunità; - capacità di lettura e di decisione inerenti alle problematiche dell'integrazione fra servizi sociali e sanitari; - capacità di decisione in situazioni organizzative complesse; OBIETTIVI SPECIFICI L’insegnamento si pone l’obiettivo di far acquisire capacità di progettare e attuare interventi individuali e comunitari in situazioni di particolare complessità, urgenza, emergenza, in base ai principali modelli teorici di servizio sociale e di far acquisire una competenza metodologica che connetta gli aspetti individuali e soggettivi con le dimensioni macro-sociali delle situazioni problematiche. Un secondo obiettivo è quello della comprensione del significato e delle modalità di attuazione della valutazione professionale, collocandola nel processo di aiuto sia individuale che comunitario e nella prospettiva innovativa del welfare generativo. Gli studenti e le studentesse saranno condotti a saper usare strumenti e strategie di valutazione e di intervento in situazioni complesse, includendo specifiche riflessioni sulle responsabilità sociali ed etiche ad esse collegate; a saper sviluppare strumenti per integrare i saperi teorici con i saperi esperienziali degli utenti e degli stessi professionisti; a saper attivare un dialogo interdisciplinare ed una costante integrazione con i diversi soggetti, istituzionali e comunitari, coinvolti nei processi di aiuto