Etica e filosofia della persona (2021/2022)

Codice insegnamento
4S02875
Crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/03 - FILOSOFIA MORALE

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione 1. Conoscere i fondamenti filosofici delle principali nozioni etiche e morali che intervengono nella sfera delle esperienze di formazione, con particolare attenzione ai temi del soggetto, della persona e della relazione interpersonale. 2. conoscere i principali modelli filosofici e culturali di descrizione dell’identità personale e saper leggere la struttura e la complessità dei processi educativi nei loro molteplici aspetti, in particolare quelli legati alle emozioni e alla corporeità della persona. 3. Conoscere e comprendere la portata etica e filosofica del concetto di formazione, che va inteso non solo come formazione rivolta ai discenti o agli utenti, ma anche come processo che trasforma il soggetto formatore. 4. comprendere la questione della formazione dell’identità personale con particolare riferimento all’infanzia, esplorando le dimensioni espressive e narrative del sé ma anche le relazioni con gli ambienti digitali. Capacità di applicare conoscenza e comprensione 1. Orientarsi criticamente tra le principali prospettive teoriche, culturali e filosofiche caratterizzanti le questioni etiche e morali connesse ai processi di formazione, con particolare attenzione ai temi del soggetto, della persona, dell’infanzia e della relazione interpersonale. 2. Utilizzare in modo corretto il lessico filosofico, guadagnando una maggiore consapevolezza dei concetti fondamentali in campo etico ed educativo, favorendo l’acquisizione di una capacità di azione più responsabile e consapevole nei diversi contesti relazionali ed educativi. 3. Condurre autonomamente analisi di situazioni empiriche tipiche del mondo contemporaneo, inerenti sia le pratiche educative che quelle relazionali in generale, riconducendo i termini del problema dell’identità personale a categorie di tipo filosofico 4. Elaborare connessioni filosoficamente fondate rispetto al problema etico del bambino inteso come “persona”, approfondendo non tanto la questione di una filosofia per l’infanzia ma quella dell’infanzia come luogo di una possibilità differente per la filosofia.