Etnografia nei contesti educativi (2020/2021)

Codice insegnamento
4S008421
Docenti
Stefania Pontrandolfo, Fabio Vicini
Coordinatore
Stefania Pontrandolfo
crediti
9
Settore disciplinare
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A, Sem. 1B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione 1. Conoscere le principali basi metodologiche e i principali criteri di plausibilità scientifica dell'etnografia antropologica. 2. Comprendere i processi di costruzione e di analisi di dati qualitativi, empirici e induttivi nella ricerca sul campo di tipo antropologico. 3. Conoscere le principali basi metodologiche dell'etnografia nei contesti educativi al fine di comprendere lo scarto tra norme e pratiche in un contesto educativo; tra componenti implicite ed esplicite dei processi di insegnamento-apprendimento e per riconoscere e analizzare le costruzioni culturali prodotte in particolari contesti educativi. Capacità di applicare conoscenza e comprensione 1. Saper condurre ricerche etnografiche in diversi contesti educativi per riconoscere e analizzare idee e pratiche educative, osservate sul campo, come particolari costruzioni socio-culturali. 2. Saper attivare strategie pedagogiche migliorative dei contesti educativi osservati, tenendo conto della conoscenza empirica prodotta dalla ricerca sul campo di tipo antropologico. 3. Saper progettare, realizzare e valutare progetti educativi in una prospettiva di inclusione sociale e dialogo interculturale.

Programma

Contenuti
- Il metodo etnografico secondo Malinowski;
- L'osservazione partecipante;
- Il colloquio etnografico;
- Il censimento etnografico;
- Triangolazione e iterazione;
- L'etnografia come esperienza;
- Il concetto di risonanza;
- Osservazione e descrizione di un contesto;
- Etnografia monosituata e multisituata;
- La produttività dei fallimenti etnografici;
- L'autoetnografia;
- Iniziazione alla ricerca etnografica in ambito educativo.

Metodi didattici
Lezioni frontali all'interno delle quali la presentazione comparativa di numerosi esempi etnografici (tratti anche da contesti educativi professionali) farà da supporto all'insegnamento/apprendimento di concetti base della disciplina.
Discussioni sui progetti di ricerca etnografica in ambito educativo degli studenti frequentanti.

Testi di riferimento:
1. F. Cappelletto, 2009, Vivere l'etnografia, Seid, Firenze.

2. M. Benadusi, 2017, La scuola in pratica. Prospettive antropologiche sull'educazione, Editpress, Firenze.

3. C. Dal Fior, 2009, Cosmologia di una scuola dell'infanzia, CISU, Roma.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Dal Fior, Claudia Cosmologia di una scuola dell'infanzia. Counseling etnografico e riflessione pedagogica (Edizione 1) CISU 2009 9788879754705
Benadusi, Mara La scuola in pratica. Prospettive antropologiche sull'educazione editpress 2017 978-88-97826-71-2
Francesca Cappelletto (a cura di) Vivere l'etnografia (Edizione 1) SEID 2009 978-88-89473-11-5

Modalità d'esame

La valutazione degli apprendimenti avverrà attraverso una delle seguenti modalità:
I frequentanti potranno scegliere fra:
a) elaborazione di una relazione scritta a partire dall’indagine etnografica concordata durante le lezioni. La struttura della relazione è stata specificata durante il corso;
b) esame scritto sui testi di riferimento.
I non frequentanti svolgeranno l’esame in forma scritta sui testi di riferimento.

Gli studenti dovranno dimostrare di:
- aver compreso gli elementi rilevanti che stanno alla base delle metodologie etnografiche;
- aver compreso come si applicano le conoscenze etnografiche ai contesti educativi;
- essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso, identificando e selezionando gli elementi essenziali per l’esposizione;
- saper analizzare criticamente il rapporto tra pensiero pedagogico-educativo e pratica etnografica.

In relazione alla situazione derivante dall’emergenza Coronavirus le modalità d’esame sopra riportate potrebbero essere modificate, in accordo con le indicazioni di ateneo, come di seguito specificato:

La valutazione degli apprendimenti avverrà attraverso una delle seguenti modalità:
I frequentanti (ovvero gli studenti che frequenteranno con regolarità e costanza le lezioni in presenza o in streaming su zoom) potranno scegliere fra:
a) elaborazione di una relazione scritta a partire dall’indagine etnografica concordata durante le lezioni. La struttura della relazione è stata specificata durante il corso;
b) esame orale sui testi di riferimento.
I frequentanti attraverso lezioni videoregistrate su Panopto o i non frequentanti svolgeranno l’esame in forma orale sui testi di riferimento.

Gli studenti dovranno dimostrare di:
- aver compreso gli elementi rilevanti che stanno alla base delle metodologie etnografiche;
- aver compreso come si applicano le conoscenze etnografiche ai contesti educativi;
- essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso, identificando e selezionando gli elementi essenziali per l’esposizione;
- saper analizzare criticamente il rapporto tra pensiero pedagogico-educativo e pratica etnografica.