Etica della professione docente e pedagogia delle famiglie (2020/2021)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001195
Crediti
8
Coordinatore
Paola Dusi
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ETICA DELLA PROFESSIONE DOCENTE 4 M-PED/01-PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE Sem. 1A Alessia Camerella
PEDAGOGIE DELLE FAMIGLIE 4 M-PED/01-PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE Sem. 1B Paola Dusi

Obiettivi formativi

La rappresentazione della famiglia muta nel corso del tempo, così come le forme familiari. Lo/a studente/ssa sarà accompagnato in un percorso di conoscenza delle costellazioni familiari che abitano la società contemporanea. Il cambiamento delle forme familiari, dei ruoli e delle relazioni all’interno del sistema-famiglia nel contesto di mutate condizioni socio-culturali ed economiche influisce anche sul ruolo e sulle funzioni della scuola e dei suoi professionisti. Il corso è finalizzato all’acquisizione di competenze atte a promuovere il rapporto scuola-famiglia - che oggi costituisce uno dei nodi critici della professione docente - secondo il modello teorico della co-responsabilità e della co-educazione.

Programma

Contenuti
L’insegnamento è suddiviso in due moduli:

I modulo: Epistemologia e fondamenti di pedagogia della famiglia.

- Epistemologia della pedagogia della famiglia.
- Le costellazioni familiari oggi.

II modulo: La relazione scuola-famiglie.

- La relazione scuola-famiglie oggi;
- quadri teorici interpretativi del rapporto scuola-famiglie;
- normativa in vigore sul rapporto scuola-famiglie;
- competenze del docente che favoriscono la relazione scuola-famiglie.


Attività di apprendimento
previste e metodologie di insegnamento

Lezioni frontali con dispositivi di supporto (slide, sequenze cinematografiche, estratti da documenti ministeriali, testi, …); esercitazioni individuali (competenze personali) e di gruppo (analisi di casi, interviste, …).


Eventuali indicazioni
sui materiali di studio

Bibliografia
I testi indicati sono riferiti al programma per frequentanti e non frequentanti. Per gli studenti frequentanti verranno fornite ulteriori indicazioni nel corso delle lezioni.

1. Formenti L. (2004), Pedagogia della Famiglia. Guerini, Milano.
2. Dusi P., (2012). La comunicazione docenti-genitori. Franco Angeli, Milano.
3. Thompson, I et al., (2018). Teacher education and family-school partnerships in different contexts: A cross-country analysis of national teacher education framework across a range of European Countries. Journal of Education for Teaching.

Modalità d'esame

Modalità d’esame
Elaborato scritto /report individuale.
Un elaborato individuale che analizzi criticamente le interviste raccolte (almeno 2), utilizzando in modo appropriato i costrutti, i modelli teorici e di intervento presentati a lezione e nei testi d’esame.

Criteri di valutazione
La valutazione dell’esame avrà luogo in trentesimi.


Contenuti e modalità di svolgimento delle prove di accertamento:
- La prova attraverso la quale si valuterà l’apprendimento è in forma scritta. Si tratta di redarre un elaborato scritto*, in cui lo/la studente individualmente presenterà un’analisi critica di almeno 2 interviste somministrate a genitori della scuola primaria, quali testimoni privilegiati del rapporto scuola-famiglie, con il supporto dei concetti, modelli teorici e di intervento proposti nel corso delle lezioni e nei 3 testi presenti in bibliografia.

- Modalità di valutazione.

- La valutazione della prova di accertamento avrà luogo in trentesimi.


- I criteri per la valutazione del report – elaborato scritto riguarderanno i seguenti livelli di performance:
- - congruenza, articolazione, significatività dei contenuti teorici acquisiti;
- - padronanza del linguaggio specifico della disciplina;
- - la rigorosità nella somministrazione dell’intervista, di trascrizione e analisi dell’intervista somministrata;
- - la capacità di stabilire connessioni tra i nuclei tematici fondativi trattati sia nei testi sia a lezione;
- - la rielaborazione personale dei contenuti basata sulle connessioni stabilite tra teoria e dati raccolti;
- - correttezza sintattico-grammaticale.

Istruzioni per la stesura dell'elaborato scritto/ report*
- Il report consiste in un testo argomentativo attraverso il quale lo/a studente/ssa esamina e analizza le interviste somministrate ai genitori. L’ampiezza del testo è decisa dallo/a/i/e studente/essa/i/esse. Si suggerisce una lunghezza minima di 10 cartelle, 3.000 battute ogni cartella, più bibliografia e appendice (in cui va inserita la trascrizione integrale dei dati raccolti con interviste)
- Il report è composto da:
- - una copertina (riportante: nome e cognome studente/i, matricola, corso di laurea, titolo del lavoro, email e telefono);
- - abstract ovvero breve sunto del lavoro;
- - introduzione;
- - analisi delle interviste;
- - discussione dell'analisi e elementi critici rilevati;
- - conclusione;
- - bibliografia;
- - appendice: trascrizione interviste somministrate usando format presente in moodle.
-
- Il testo deve essere suddiviso in paragrafi; sostenuto scientificamente da note a piè di pagina e bibliografia finale.
- L’elaborato va consegnato almeno 5 giorni prima della data a cui ci iscrive per sostenere l’esame.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Dusi, Paola Il riconoscimento. alle origini dell'aver cura nei contesti educativi. Franco Angeli 2016
Damiano, Elio Intercultura a scuola. Stato dell'arte. Vita e Pensiero 2008
Mortari, L. Aver cura di sè Raffaello Cortina 2019 9788832851960
Mortari, L. La sapienza del cuore Cortina 2017
Paola Dusi La comunicazione docenti-genitori FrancoAngeli 2012
Laura Formenti Pedagogia della Famiglia Guerini 2004
Thompson, Ian Teacher education and family-school partnerships in different contexts: A cross country analysis of national teacher education frameworks across a range of European countries. Journal of Education for Teaching. 2018