Metodologia della ricerca educativa nei contesti formativi (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007373
Docente
Marco Perini
Coordinatore
Marco Perini
crediti
9
Settore disciplinare
M-PED/04 - PEDAGOGIA SPERIMENTALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2A, Sem. 2B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende mettere gli/le studenti/esse in grado di descrivere le linee principali del passaggio da orientamenti di ricerca che si muovono in una cornice oggettivistica e razionalistica a orientamenti di segno prevalentemente qualitativo, rivolti a forme di ricerca aperte e ricorsive; identificare, nei principali motori di ricerca, rilevanti lavori di ricerca qualitativa sulla formazione; comprendere le caratteristiche principali dell'approccio alla ricerca che va sotto il nome di "analisi delle pratiche" formative e di un approccio qualitativo-etnografico, collegandoli a concreti processi di ricerca in contesti formativi, discutere criticamente la prospettiva dell'evidence-based research in ambito formativo, conoscere i criteri utilizzati dai revisori nei processi di peer review di articoli scientifici di ricerca qualitativa. L’insegnamento si pone i seguenti obiettivi formativi specifici: - descrivere le caratteristiche principali di orientamenti di ricerca di taglio qualitativo, aperto e ricorsivo; - analizzare criticamente concrete ricerche qualitative individuate utilizzando i principali motori di ricerca; - conoscere e comprendere i criteri utilizzati dai revisori nei processi di peer review di articoli scientifici di ricerca qualitativa; - comprendere le caratteristiche principali dell'approccio alla ricerca che va sotto il nome di "analisi delle pratiche formative" e di un approccio qualitativo-etnografico, collegandoli a concreti processi di ricerca in contesti formativi; - pianificare gli elementi essenziali di un percorso di ricerca qualitativa, a partire da un contesto organizzativo reale o simulato.

Programma

Il percorso svilupperà i seguenti nuclei tematici:
- Ricerca quantitativa e ricerca qualitativa: dalla contrapposizione alla complementarità?
- il processo del fare ricerca: individuazione della domanda di ricerca, raccolta, analisi e interpretazione dei dati;
- ricerca e formazione: la valenza formativa dei processi di ricerca;
- gli orizzonti epistemologici del fare ricerca etnografica sull’analisi delle pratiche educative in ambito formativo;
- approcci e strumenti della ricerca qualitativa sull’analisi delle pratiche formative: esempi;
- le principali risorse per la ricerca educativa in ambito formativo: centri di ricerca, riviste.

Bibliografia
- Un articolo scientifico scelto secondo i criteri forniti durante il corso, che presenti una ricerca empirica qualitativa recente (max dal 2015 a oggi), su temi legati alla formazione.
- Cardano, M. (2011). La ricerca qualitativa. Milano: Il Mulino. (Capitoli 1, 3, 4 e 5)
- Lipari, D. (2016). Dentro la formazione. Etnografia, pratiche, apprendimento. Milano: Guerini Next.
- Tacconi G. e Morbioli N. (2019) Reinventare la scuola. La sfida dell'istruzione degli adulti in Italia (Edizione 1) Trento: Erickson.
- Materiali inseriti nello spazio e-learning dedicato al corso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Lipari, D. Dentro la formazione. Etnografia, pratiche, apprendimento Guerini 2016 9788868960773
Mario Cardano La ricerca qualitativa Il Mulino 2011 978-88-15-14980-0
Giuseppe Tacconi e Nicoletta Morbioli (a cura di) Reinventare la scuola. La sfida dell'istruzione degli adulti in Italia (Edizione 1) Erickson 2019 978-88-590-2041-7

Modalità d'esame

La valutazione complessiva dell’apprendimento relativo al corso avverrà – per le/gli student* frequentanti e non – attraverso una PROVA ORALE della durata di circa 20 minuti che prevede le seguenti prestazioni:
• tre domande di conoscenza (ciascuna risposta sarà valutata positivamente se corretta, sostenuta da evidenze e supportata da riferimenti espliciti ai testi indicati come obbligatori per l’esame (fino a 12 punti);
• la presentazione di un articolo scientifico, scelto secondo i criteri dati - la prestazione sarà valutata positivamente se l’articolo scelto risulterà congruente con i temi e l’impianto di ricerca illustrati nel corso; la presentazione dimostrerà consapevolezza rispetto ai criteri di scelta dell’articolo; la valutazione dell’impianto metodologico della ricerca scelta risulterà approfondita, accurata ed efficacemente argomentata (fino a 8 punti);
• una domanda di comprensione profonda - la risposta sarà valutata positivamente se sarà in grado di evidenziare collegamenti tra i vari argomenti affrontati e/o tra questi e contesti formativi reali o simulati, di riflettere idee approfondite, di articolare un pensiero critico e originale e di mostrare una buona padronanza nell'affrontare problemi di ricerca (fino a 10);