Problemi e teorie filosofiche (2020/2021)

Codice insegnamento
4S008119
Docente
Giuseppe Fornari
Coordinatore
Giuseppe Fornari
crediti
9
Settore disciplinare
M-FIL/06 - STORIA DELLA FILOSOFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2A, Sem. 2B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione Al termine dell’insegnamento gli studenti saranno in grado di dimostrare il raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento: 1. conoscenza e capacità di comprensione dei principali problemi filosofici connessi alla pratica educativa e delle relative teorie elaborate lungo l’arco del pensiero occidentale; 2. conoscenza e capacità di comprensione delle diverse metodologie disponibili in ambito filosofico, delle loro implicazioni teoriche e delle relative conseguenze didattiche; 3. conoscenza e capacità di comprensione del lessico filosofico e della sua rilevanza per lo sviluppo di una terminologia tecnica anche in ambito pedagogico. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Al termine dell’insegnamento lo/la studente sarà in grado di dimostrare il raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento: 1. capacità di applicare, la conoscenza e la capacità di comprensione acquisite, a possibili scenari tratti dalla concreta attività educativa; 2. capacità di applicare, la conoscenza e la capacità di comprensione acquisite, alla riflessione su situazioni in cui la dignità della persona e cruciali questioni etiche determinano la prassi pedagogica; 3. capacità di applicare, la conoscenza e la capacità di comprensione acquisite, all’individuazione e all’analisi autonoma di concetti chiave al confine tra filosofia e pedagogia; 4. Sviluppo di un atteggiamento critico e indipendente nell’accostamento a testi, autori, contesti e problemi.

Programma

Il corso intende fornire agli studenti un panorama selettivo ma ampio e approfondito sulla storia del pensiero filosofico a partire dalla sua nascita in Grecia e dal problema più generale dell'origine stessa della cultura dalle esperienze di mediazione. In tal modo la storia della filosofia può diventare uno stimolo a ripensare in tutta la sua portata storica e antropologica anche il problema dell'educazione. Dopo aver affrontato alcuni dei più importanti presocratici (Talete, Anassimandro, Eraclito) e il pensiero di Socrate e di Platone, il corso toccherà la mediazione ebraica e cristiana, i caratteri generali del medioevo, il Rinascimento, i caratteri fondamentali della modernità con Cartesio, e della contemporaneità in alcuni dei suoi pensatori più rappresentativi: Nietzsche, Bataille, Weil.

NOTA: per gli studenti non frequentanti è previsto il caricamento di materiali informativi e testi sulla piattaforma ZOOM, oltre a singole lezioni su argomenti particolarmente significativi o complessi (sempre su ZOOM).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Simone Weil Attesa di Dio Adelphi 2008
René Descartes Discorso sul metodo Laterza  
Giuseppe Fornari Eraclito: la luce dell'Oscuro (Edizione 2) Olschki 2017
Platone Fedro Arnoldo Mondadori  
Georges Bataille Il colpevole Dedalo  
Friedrich Nietzsche La gaia scienza Adelphi  
Giuseppe Fornari Mito, tragedia, filosofia. Dall'antica Grecia al Moderno (Edizione 2) Mimesis 2020

Modalità d'esame

L'esame è orale e consiste in un dialogo ragionato tra docente e studente intorno agli argomenti affrontati durante il corso.