Istituzioni di filosofia (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007313
Crediti
12
Coordinatore
Gianluca Solla
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
MODULO I 6 M-FIL/01-FILOSOFIA TEORETICA Sem. 1A Gianluca Solla
MODULO II 6 M-FIL/01-FILOSOFIA TEORETICA Sem. 1B Guido Cusinato

Obiettivi formativi

Il corso di Istituzioni di Filosofia si pone l'obiettivo di fornire alla/o studente le conoscenze di base per introdurla/o allo studio delle principali linee teoriche della filosofia teoretica occidentale.
Al termine del corso, la/lo studente sarà in grado: di comprendere i testi in programma, al fine di affinare le proprie capacità di analisi, contestualizzazione e interpretazione; di rielaborare criticamente i temi affrontati nel corso, al fine di essere in grado di formulare giudizi autonomi su questioni specifiche; di usare in modo appropriato una terminologia filosofica di base; di argomentare correttamente sulle questioni fondamentali della filosofia teoretica occidentale; di comunicare in modo corretto tematiche filosofiche. MODULO 1
Il modulo intende far conoscere alla/o studente i principi che, nel corso della tradizione filosofica occidentale, hanno guidato o guidano le forme dell'esperienza umana, concentrandosi in particolare sulla conoscenza delle riflessioni concernenti l'origine e la struttura dei concetti filosofici. Tale obiettivo sarà raggiunto valorizzando la conoscenza dei punti di convergenza della filosofia teoretica con altre discipline, tanto umanistiche (letteratura, arti figurative, cinema, teatro), quanto scientifiche (psicologia, biologia, etc.).
Lo/la studente acquisirà la conoscenza di un lessico specifico e degli strumenti concettuali e metodologici principali della ricerca, necessari per orientarsi all’interno delle questioni affrontate dalla filosofia teoretica nella contemporaneità. Acquisirà inoltre la capacità di formulare in autonomia giudizi critici sulle questioni specifiche affrontate nel modulo, e di servirsi in modo appropriato degli strumenti di ricerca (bibliografici e multimediali) forniti. MODULO 2
Il modulo si propone di fornire i fondamenti concettuali, metodologici e culturali per promuovere un’indagine sul significato della filosofia come esercizio di trasformazione maieutica. Tale obiettivo verrà raggiunto anche valorizzando la conoscenza dei punti di convergenza della filosofia teoretica con alcune altre discipline (in particolare l'antropologia, la sociologia e la teologia).

Le studentesse e gli studenti acquisiranno la conoscenza di un lessico specifico e degli strumenti concettuali e metodologici necessari a orientarsi all’interno delle questioni affrontate dalla filosofia teoretica. Svilupperanno inoltre la capacità di formulare in autonomia giudizi critici sulle questioni trattate nel modulo, e di servirsi in modo appropriato degli strumenti di ricerca (bibliografici e multimediali) forniti.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Gilles Deleuze Félix Guattari Che cos'è la filosofia? Einaudi 2002
I. Kant, M. Foucault Che cos'è l'Illuminismo? Mimesis 2012
Lucrezio De rerum natura Mondadori 1992 edizione con testo a fronte!
Pierre Hadot Che cos'è la filosofia antica? (solo le seguenti pagine: 25-51; 167-226). Torino Einaudi 1998
Pierre Hadot Esercizi spirituali e filosofia antica Einaudi 2005
Max Scheler Ordo amoris Aracne 2009
Guido Cusinato Periagoge. Teoria della singolarità e filosofia come esercizio di trasformazione (Edizione 2) QuiEdit 2017 Controllare che sia la II edizione con le immagini a colori.