Fondamenti e didattica della matematica 2 (2019/2020)



Codice insegnamento
4S006147
Crediti
9
Coordinatore
Enrico Gregorio
Settore disciplinare
MAT/02 - ALGEBRA MAT/03 - GEOMETRIA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Lezioni 8 Sem. 2A, Sem. 2B Enrico Gregorio

Vai all'orario delle lezioni

Laboratorio [Gruppo 1] 1 Lab. 2A, Lab. 2B Maria Mori

Vai all'orario delle lezioni

Laboratorio [Gruppo 2] 1 Lab. 2A, Lab. 2B Maurizio Rodegheri

Vai all'orario delle lezioni

Laboratorio [Gruppo 3] 1 Lab. 2A, Lab. 2B Teresa Veltri

Vai all'orario delle lezioni

Laboratorio [Gruppo 4] 1 Lab. 2A, Lab. 2B Teresa Veltri

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

A) Conoscenza e capacità di comprensione

SCUOLA DELL'INFANZIA: Al termine del corso lo studente dovrà:
– conoscere i principi alla base della concezione assiomatica della geometria
– aver acquisito dimestichezza con le principali figure geometriche (triangolo, quadrilateri, poligoni regolari)
– conoscere il concetto astratto di misura, svincolato dalla scelta di unità di misura come il metro
– conoscere le basi del concetto di area e saperle applicare per dimostrazioni come quella del teorema di Pitagora
– saper maneggiare semplici grafi
– conoscere il concetto di algoritmo e di ricorsione
– avere dimestichezza con le basi del calcolo della probabilità e dei principali strumenti della statistica (media, mediana, moda e varianza)

SCUOLA PRIMARIA:Al termine del corso lo studente dovrà:
– conoscere i principi alla base della concezione assiomatica della geometria
– aver acquisito dimestichezza con le principali figure geometriche (triangolo, quadrilateri, poligoni regolari)
– conoscere il concetto astratto di misura, svincolato dalla scelta di unità di misura come il metro
– conoscere le basi del concetto di area e saperle applicare per dimostrazioni come quella del teorema di Pitagora
– saper maneggiare semplici grafi
– conoscere il concetto di algoritmo e di ricorsione
– avere dimestichezza con le basi del calcolo della probabilità e dei principali strumenti della statistica (media, mediana, moda e varianza)

B) Conoscenza e capacità di comprensione applicata

SCUOLA DELL'INFANZIA: Alla fine del corso i futuri insegnanti saranno in grado di proporre ai bambini dei percorsi di apprendimento in matematica basati sulla modellizzazione di comportamenti naturali (misura) o sull’esame euristico di situazioni (calcolo delle probabilità) per iniziare una riflessione sulle connessioni tra contare e misurare.

SCUOLA PRIMARIA:Alla fine del corso i futuri insegnanti saranno in grado di proporre ai bambini dei percorsi di apprendimento in matematica basati sulla modellizzazione di comportamenti naturali (misura) o sull’esame euristico di situazioni (calcolo delle probabilità) per renderli matematicamente più rigorosi; inoltre sapranno guidare i bambini al superamento di preconcezioni.

C) Autonomia di giudizio

SCUOLA DELL'INFANZIA: Al termine del corso gli studenti avranno acquisito un atteggiamento critico e analitico che li renda in grado di mettere in discussione convinzioni e idee spontanee

SCUOLA PRIMARIA:Al termine del corso gli studenti avranno acquisito un atteggiamento critico e analitico che li renda in grado di mettere in discussione convinzioni e idee spontanee

D) Abilità comunicative

SCUOLA DELL'INFANZIA: Al termine del corso gli studenti dovranno saper utilizzare un linguaggio rigoroso e appropriato alla matematica

SCUOLA PRIMARIA:Al termine del corso gli studenti dovranno saper utilizzare un linguaggio rigoroso e appropriato alla matematica

E) Capacità di apprendere

SCUOLA DELL'INFANZIA: Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di reperire autonomamente il materiale didattico valido e utile per costruire percorsi di apprendimento in matematica

SCUOLA PRIMARIA: Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di reperire autonomamente il materiale didattico valido e utile per costruire percorsi di apprendimento in matematica.

Programma

Forma e numero.
Geometria euclidea di base.
Lunghezze, aree e misure, il teorema di Pitagora e il teorema di Pick.
Grafi.
Algoritmi e ricorsione.
Elementi di calcolo delle probabilità.
Elementi di statistica.

Modalità d'esame

L'esame consiste in
- soluzione di esercizi sulle parti teoriche del programma;
- esposizione di un percorso didattico su un tema assegnato.

La prova di esame è scritta.