Processi di gruppo e gestione della diversita' (2019/2020)

Codice insegnamento
4S007375
Docente
Elena Trifiletti
Coordinatore
Elena Trifiletti
crediti
9
Settore disciplinare
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A, Sem. 1B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso è incentrato sui processi di gruppo in contesti organizzativi. Il corso esaminerà i processi di gruppo e le relazioni inter-gruppi, con un'attenzione particolare a temi quali formazione dei gruppi e coesione, inclusione e identità, processi decisionali e produttività nei gruppi, rapporti inter-gruppi e conflitto, effetti dell'appartenenza a gruppi di maggioranza e di minoranza, gestione della diversità. Il corso si propone di far sviluppare agli/le studenti/esse abilità come la riflessione critica, l'analisi e l'interpretazione delle dinamiche di gruppo, specialmente quelle che si verificano in contesti organizzativi. Gli/le studenti/esse acquisiranno capacità quali osservazione dei gruppi e comprensione delle loro dinamiche, padronanza delle principali teorie sui gruppi, conoscenza dei più importanti approcci allo studio dei processi di gruppo, capacità di gestire i rapporti tra membri di gruppi di minoranza e di maggioranza.

L’insegnamento si pone i seguenti obiettivi formativi specifici:
- sviluppare un sistema integrato di conoscenze relative ai processi di gruppo in ambito sociale e organizzativo;
- sviluppare capacità di gestione di processi organizzativi complessi con particolare riferimento alla gestione della diversità.

Programma

Il corso, che si svolgerà in lingua italiana, coprirà le seguenti tematiche:
-formazione dei gruppi
-categorizzazione e identità sociale
-coesione e inclusione
-influenza sociale, conformismo
-obbedienza e potere
-leadership
-processi decisionali nei gruppi
-produttività dei gruppi
-conflitto e rapporti intergruppi
-relazioni tra minoranze e maggioranze in ambito organizzativo
-diversità in contesti lavorativi
-gestione della diversità
-formazione alla diversità (diversity training)

Gli argomenti verranno trattati attraverso lezioni frontali ed esercitazioni volte a sviluppare capacità di osservazione dei gruppi, comprensione delle dinamiche, gestione dei processi legati alla diversità.

Testi per l'esame:
1. Forsyth, D. R. (2014). Group dynamics (6th Ed.). Cengage Learning. Capitoli: 1-14.
2. Ellemers, N., & Haslam, S. A. (2012). Social identity theory. In P. A. M. Van Lange, A. W. Kruglanski, & E. T. Higgins (Eds.), Handbook of theories of social psychology (Vol. 2, pp. 379 –398). Los Angeles, CA: Sage.
3. Turner, J.C., & Reynolds, K.J. (2012). Social categorization theory. In P. A. M. Van Lange, A. W. Kruglanski, & E. T. Higgins (Eds.), Handbook of theories of social psychology (Vol. 2, pp. 399 –417). Los Angeles, CA: Sage.
4. Dovidio. J. F., Gaertner, S. L., John, M. S., Halabi, S., Saguy, T., Pearson, A. R., & Riek, B. M. (2008). Majority and minority perspectives in intergroup relations: The role of contact, group representation, threat, and trust in intergroup conflict and reconciliation. In A. Nadler, T. Malloy, & J. D. Fisher (Eds.), Social psychology of intergroup reconciliation (pp. 227–253). New York, NY: Oxford University Press.
5. Van Knippenberg, D., & Schippers, M. C. 2007. Workgroup diversity. In M. I. Posner & M. K. Rothbart (Eds.), Annual review of psychology, 58: 2.1– 2.27.
6. Anand, R., & Winters, M. F. (2008). A Retrospective View of Corporate Diversity Training from 1964 to the Present. Academy of Management Learning & Education, 7, 356-372.
7. Bezrukova, K., Jehn, K. A., & Spell, C. S. (2012). Reviewing Diversity Training: Where We Have Been and Where We Should Go. Academy of Management Learning & Education, 11, 207–227.

I capitoli e gli articoli su rivista saranno resi disponibili agli studenti sulla piattaforma moodle dell’insegnamento. In caso di difficoltà con la lingua inglese, gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare la docente via email (elena.trifiletti@univr.it) per discutere il materiale di esame.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Forsyth, D. R. Group dynamics (6th Ed.). (Edizione 6) Cencage Learning 2014

Modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti, la prova di esame sarà articolata in un workproject (opzionale) e in una prova orale; per gli studenti non frequentanti l'esame consisterà in una prova orale. Il contenuto e le modalità del workproject verranno concordate con gli studenti a lezione. Nella prova orale (studenti frequentanti e non frequentanti), verranno posti quesiti in merito a 3-4 argomenti selezionati dalla docente. Gli studenti dovranno dimostrare di conoscere i costrutti teorici, ma anche di essere in grado di interpretare i comportamenti sociali ed organizzativi alla luce delle teorie e dei concetti oggetto del programma di studio. La prova orale testerà le capacità di comprensione, analisi e comunicazione degli studenti.


In relazione alla situazione derivante dall’emergenza Coronavirus le modalità d’esame sopra riportate vengono modificate per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di ateneo, come di seguito specificato:
l'esame sarà orale e si svolgerà via zoom.