Diritti sociali e di cittadinanza (2019/2020)

Codice insegnamento
4S000951
Crediti
12
Coordinatore
Marco Peruzzi
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
DIRITTO SOCIALE DEL LAVORO 6 IUS/07-DIRITTO DEL LAVORO Sem. 1B Marco Peruzzi
SISTEMI GIURIDICI DI PROTEZIONE DEI SOGGETTI VULNERABILI 6 IUS/01-DIRITTO PRIVATO Sem. 1A Giorgia Anna Parini

Obiettivi formativi

CONOSCENZA E COMPRENSIONE - conoscenza del diritto relativo alle diverse fasce di età (minori, adulti, lavoratori) e tipologia di utenza - conoscenze multidisciplinari finalizzate all'analisi critica di problematiche sociali specifiche CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE - capacità di utilizzazione di un'opportuna pletora di supporti legislativi nella presa di decisione sia nell'intervento sull'utenza che in ambito organizzativo - capacità di utilizzare un opportuno apparato legislativo nella presa di decisione sia nell'intervento sull'utenza che in ambito organizzativo. OBIETTIVI SPECIFICI Obiettivo specifico dell’insegnamento è fornire allo studente gli strumenti per individuare, comprendere e utilizzare le fonti regolative relative a due ambiti disciplinari: da un lato, il diritto di famiglia, con attenzione alle vicende giuridiche coinvolgenti la filiazione in tutte le sue declinazioni; dall’altro, il diritto del lavoro, con particolare riguardo alla tutela dei soggetti più vulnerabili. L’insegnamento mira a portare lo studente allo sviluppo di un linguaggio corretto e all’acquisizione delle categorie e delle competenze necessarie, dal punto di vista giuridico, per analizzare e gestire le problematiche sociali connesse agli ambiti disciplinari coinvolti e per poter procedere alla presa di decisione sia nell’intervento sulle specifiche tipologie di utenza interessate, sia in un contesto organizzativo.

Programma

------------------------
MM: DIRITTO SOCIALE DEL LAVORO
------------------------
La ratio del diritto del lavoro: la tutela del lavoratore; evoluzione del diritto del lavoro, nell'ordinamento italiano e nell'ordinamento dell'Unione europea. Distinzione tra subordinazione e autonomia; lavoro tipico e atipico; l'ingresso nel mondo del lavoro; la disciplina del rapporto di lavoro subordinato: i poteri datoriali e i loro limiti. Focus specifici: il lavoro dei disabili e degli stranieri; le discriminazioni. Testi di riferimento per gli studenti non frequentanti: Massimo Roccella, Manuale di diritto del lavoro, a cura di Donata Gottardi e Fausta Guarriello, (sesta edizione) Giappichelli, 2015: limitatamente a Capitolo Secondo, Capitolo Terzo (sez. I), Capitolo Quinto, Capitolo Sesto (paragrafi 3,4,5,6), Capitolo Ottavo (par. 3). Massimo Roccella, Tiziano Treu, Diritto del lavoro dell’Unione europea, Settima edizione, Giappichelli, 2016: limitatamente a Capitolo Primo (da paragrafo 1 a paragrafo 12 compreso), Capitolo Terzo (da paragrafo 1 a paragrafo 5 compreso), Capitolo Quarto, Capitolo Quinto. Riccardo Del Punta, Diritto del lavoro, Giuffré, 2017: limitatamente a Sez. V Capitolo Undicesimo.
------------------------
MM: SISTEMI GIURIDICI DI PROTEZIONE DEI SOGGETTI VULNERABILI
------------------------
Sintesi del programma: 1. la famiglia; 2. il matrimonio; 3. i rapporti personali; 4. i rapporti patrimoniali; 5. la separazione personale e lo scioglimento del matrimonio; 6. la filiazione; 7. il rapporto genitori-figli; 8. l’intervento del giudice; 9. gli interventi socio-assistenziali; 10. le unioni civili e le convivenze di fatto. 11. gli istituti a tutela dei maggiorenni (interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno). Anche grazie alla piattaforma e-learning di Ateneo, vengono proposte specifiche letture di aggiornamento concernenti le più recenti modifiche legislative intercorse. Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulle pagine web e costantemente aggiornati.

Modalità d'esame

------------------------
MM: DIRITTO SOCIALE DEL LAVORO
------------------------
Modalità d’esame L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova orale, tesa a verificare: la solidità delle conoscenze maturate, la proprietà di linguaggio, la capacità di selezionare e analizzare i temi-chiave della materia oggetto di studio nonché di sviluppare collegamenti di sistema e ragionamenti giuridici sulla base delle conoscenze acquisite. La prova orale unica verte sull’intero programma. La valutazione finale è espressa in 30esimi.
------------------------
MM: SISTEMI GIURIDICI DI PROTEZIONE DEI SOGGETTI VULNERABILI
------------------------
L’esame sarà svolto con un colloquio orale teso a verificare il grado di comprensione delle materie oggetto dell’insegnamento e dei relativi problemi. La prova orale è unica verte sull’intero programma. I frequentanti potranno scegliere però – in alternativa – di effettuare un’esposizione orale su un tema prescelto e concordato preventivamente con il docente. Tale esposizione, laddove implicante un risultato positivo e soddisfacente, sostituirà l’esame orale sopraindicato.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Riccardo Del Punta Diritto del lavoro Giuffrè 2019 9788828803508 limitatamente a Sez. V Capitolo Undicesimo.
Massimo ROCCELLA –- Tiziano TREU Diritto del lavoro della Comunità europea Cedam - Padova 2016 limitatamente a Capitolo Primo (da paragrafo 1 a paragrafo 12 compreso), Capitolo Terzo (da paragrafo 1 a paragrafo 5 compreso), Capitolo Quarto, Capitolo Quinto.
Massimo Roccella (a cura di Donata Gottardi, Fausta Guarriello) Manuale di diritto del lavoro Giappichelli 2015 limitatamente a Capitolo Secondo, Capitolo Terzo (sez. I), Capitolo Quinto, Capitolo Sesto (paragrafi 3,4,5,6), Capitolo Ottavo (par. 3).
Francesco Ruscello Diritto di famiglia Pacini 2020