Filosofia dell'arte e della musica (2019/2020)

Codice insegnamento
4S007339
Docente
Markus Georg Ophaelders
Coordinatore
Markus Georg Ophaelders
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/04 - ESTETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A dal 23-set-2019 al 31-ott-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

l'insegnamento si propone di approfondire le conoscenze (strumenti concettuali, metodologici e culturali, teorie interpretative e pratiche artistiche, appresi durante il Corso di Laurea triennale) per affinarne le abilità applicative (analizzare ed interpretare le opere d'arte, saper leggerne la textura, inserirle in determinati ambiti e ambienti culturali e storici). L'insegnamento mira a far comprendere le logiche e le strutture concettuali, sviluppando la capacità di usare un linguaggio preciso e adeguato; inoltre è teso a far acquisire allo studente le competenze per confrontarsi con il mondo artistico in modo da poter formare autonomamente un giudizio critico e poterlo esprimere in un linguaggio adeguato.

Programma

Titolo: Ironia romantica e Filosofia critica dell’arte. Hegel, Solger, Benjamin

Contenuto del corso:
1. La metafora della «morte dell'arte», comunemente attribuita a Hegel, ossia il fatto che l'arte costituirebbe un fenomeno definitivamente passato che non avrebbe più diritto di vivere, non pone soltanto noi contemporanei, ma già i contemporanei di Hegel di fronte a un problema ineludibile: quanto più la modernità cerca di espellere l'arte tanto più ne sente il bisogno. I Romantici tedeschi hanno cercato di porre questo problema e, a volte, anche di dare delle risposte.
2. Durante il corso si cercherà di illuminare tale problematica concentrandosi in particolare sul concetto di ironia così come lo elabora Solger e come lo impiega Benjamin per costruire una interpretazione del Romanticismo tedesco non più succube del verdetto hegeliano.

Bibliografia:

- Walter Benjamin, Il concetto di critica nel romanticismo tedesco, a cura di Nicolò Cangini, Mimesis, Milano 2017, pp. 4-116.
- Georg Wilhelm Friedrich Hegel, L’Arte nell’Enciclopedia, a cura di Alberto L. Siani, ETS, Pisa 2009.
- Georg Wilhelm Friedrich Hegel, Due Scritti berlinesi, a cura di Giovanna Pinna, Liguori Editore, Napoli 1990, pp. 45-111.

Uno dei seguenti due testi a scelta:
- Karl Wilhelm Ferdinand Solger, Lezioni di Estetica, a cura di Giovanna Pinna, Aesthetica, Palermo 1995, pp. 29-181.
- Karl Wilhelm Ferdinand Solger, Erwin. Quattro dialoghi sul Bello e sull'Arte, a cura di Marco Ravera, Morcelliana, Brescia 2004.

- Markus Ophälders, Dialettica dell'Ironia romantica, Mimesis, Milano 2016, pp. 11-86 e 94-134.

Per ulteriori approfondimenti delle tematiche trattate possono essere utili i seguenti testi:
- Peter Szondi, Poetica e Filosofia della Storia, a cura di Roberto Gilodi e Federico Vercellone, Einaudi, Torino 2001, pp. 179-381.
- Paolo D'Angelo, L'Estetica del Romanticismo, il Mulino, Bologna 1997.


MODALITA' DIDATTICHE

Le modalità didattiche adottate non sono distinte tra studenti frequentanti e non-frequentanti. Esse consistono in lezioni frontali, ma anche in discussioni seminariali, dedicate alla trasmissione e problematizzazione critica di concetti e di strutture di pensiero e riflessione e dei rispettivi strumenti applicativi utili ad implementare le nozioni teoretiche nella direzione di una autonomia di giudizio critico.
Durante tutto l'anno accademico, inoltre, il docente tiene un regolare Ricevimento individuale negli orari indicati sulla sua pagina (senza necessità di fissare uno specifico appuntamento). Si raccomanda, tuttavia, di consultare gli avvisi per essere informati di eventuali cambiamenti. Gli studenti frequentanti riceveranno alla prima lezione il calendario completo delle lezioni con le date e gli argomenti trattati durante le lezioni. Vengono inoltre fornite le informazioni sugli orari e le aule.
Il contenuto dei libri e delle lezioni è aderente al programma.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Markus Ophälders Dialettica dell'Ironia romantica Mimesis 2016
Georg Wilhelm Friedrich Hegel Due Scritti berlinesi Liguori Editore 1990
Karl Wilhelm Ferdinand Solger Erwin. Quattro dialoghi sul Bello e sull'Arte Morcelliana 2004
W. Benjamin Il concetto di critica nel romanticismo tedesco, a cura di N. Cangini Mimesis 2017
Georg Wilhelm Friedrich Hegel L’Arte nell’Enciclopedia ETS 2009
Karl Wilhelm Ferdinand Solger Lezioni di Estetica Aesthetica 1995

Modalità d'esame

In relazione alla situazione derivante dall'emergenza Coronavirus la modalità d’esame sopra riportata viene modificata per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di ateneo, in prova orale con modalità telematica.

L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova orale, durante la quale verranno sviluppate le questioni trattate durante il corso e studiate sui testi. L'esame è teso ad accertare la conoscenza degli argomenti in programma e la capacità di applicare i concetti e le metodologie logiche alle diverse problematiche proposte.

Tale prova orale unica verte sull'intero programma e consiste in un colloquio con il docente ed è teso a verificare:
- la profondità e l'ampiezza delle conoscenze maturate;
- la proprietà di linguaggio;
- l'abilità di collegare in forma sistematica le conoscenze;
- la capacità analitica e argomentativa.

Il voto è espresso in 30esimi.

Gli studenti ERASMUS sono pregati di prendere contatto con il docente all'inizio dei corsi per concordare insieme le modalità didattiche e le prove di accertamento.