Storia antica e medievale e didattica della Storia - Didattica della storia (2018/2019)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S001198
Docente
Luisa Prandi
crediti
4
Settore disciplinare
L-ANT/02 - STORIA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 24-set-2018 al 27-ott-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento mira a sviluppare negli studenti la capacità di analizzare i fenomeni storici del mondo antico in modo critico e di trasmetterne la conoscenza.
Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di:
- conoscere i principi sui cui si fonda il metodo della ricerca storica e della didattica della storia antica.
- utilizzare in modo consapevole il linguaggio specifico della disciplina storica
- progettare l’insegnamento della storia antica per studenti della scuola primaria, definendone prerequisiti e obiettivi educativi;
- scegliere quali strumenti didattici siano più adeguati per ’insegnamento della storia antica nella scuola primaria.

Programma

Le lezioni riguardano i principi su cui si fonda la ricerca storica e la didattica della storia, con riguardo precipuo per il mondo antico, e la loro applicazione secondo le Indicazioni Nazionali.
Il riferimento privilegiato è ai problemi cruciali della storia del Mediterraneo antico, colti negli aspetti delle interrelazioni etniche e sociali, geografiche e culturali in senso lato.
Significativa parte delle ore è partecipativa e destinata a considerare insieme passi di autori antichi e moderni, utili per addestrare il futuro insegnante a cogliere i problemi della comprensione e della ricostruzione dei contesti storici.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Giuseppe Galasso Nient'altro che storia Il Mulino 2000
M. Bettalli - A.L. D’Agata - A. Magnetto Storia greca Carocci 2013

Modalità d'esame

La valutazione degli apprendimenti avviene attraverso una verifica scritta, con domande a risposta chiusa e domande a risposte aperta, che è comune al modulo di Storia antica e medievale.
La valutazione dell’esame, in trentesimi, terrà conto del fatto che gli studenti
- abbiano acquisito adeguata conoscenza della storia del Mediterraneo antico.
- abbiano acquisito adeguata capacità di interpretare criticamente i fatti storici, ai fini di una loro successiva riproposizione didattica;
- siano in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso, coerente e linguisticamente corretto, identificando e selezionando gli elementi essenziali per l’esposizione.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018