Metodi e tecniche del servizio sociale II - TEORIA (2018/2019)

Codice insegnamento
4S00727
Docente
Anna Maria Giarola
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A, Sem. 2B

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Acquisizione critica di conoscenze e di strumenti di metodologia del servizio sociale attraverso lo studio e l’analisi della complessità e multidimensionalità del processo e della relazione d’aiuto di servizio sociale. Acquisizione del metodo di Servizio Sociale, le tappe del progetto di intervento con riferimento generale ma anche ai singoli ambiti di intervento del Servizio Sociale, la valutazione, i modelli teorici di riferimento.

Programma

L’insegnamento ha lo scopo di fornire i contenuti teorici e metodologici necessari per l’acquisizione critica di conoscenze e di strumenti di metodologia del servizio sociale attraverso lo studio e l’analisi della complessità e multidimensionalità del processo d'intervento di servizio sociale.
Il processo d’aiuto : l’area professionale del lavoro sociale tra le professioni d’aiuto: lo specifico del servizio sociale, la natura relazionale dei problemi e delle soluzioni sociali. Il metodo scientifico e la scelta di un modello teorico di riferimento.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Annamaria Campanini Gli ambiti di intervento del servizio Sociale (Edizione 1) carocci 2016
Cellini G. Dellavalle M. Il processo di aiuto del Servizio Sociale : prospettive metodologiche (Edizione 1) Giappichelli 2015
ferrari mauro miodini stefania la presa in carico nel servizio sociale carocci 2018
Ugo De Ambrogio Teresa Bertotti Francesca Merlini L'assistente sociale e la valutazione Carocci Faber 2011
Campanini A. (a cura di) Nuovo dizionario di servizio sociale Carocci 2013

Modalità d'esame

L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta tesa ad accertare la conoscenza degli argomenti in programma e la capacità di applicare il metodo acquisito ai singoli casi di intervento, nel processo di aiuto. La prova scritta consta di 15 domande aperte e riguarderà potenzialmente tutti gli argomenti del programma svolto durante le lezioni e i laboratori pratici.
Le domande avranno tutte lo stesso peso per la valutazione finale e quindi il giudizio sull'elaborato sarà in generale sulle competenze complessive del candidato.
La valutazione sarà espressa in 30esimi.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018