Laboratorio di educazione con le narrazioni (2017/2018)

Codice insegnamento
4S003552
Docenti
Cristina Lonardi, Rosanna Cima, Chiara Sità
Coordinatore
Cristina Lonardi
crediti
3
Settore disciplinare
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE

Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. IIA, Sem. IIB

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il laboratorio si propone di esplorare la dimensione della narratività come possibile risorsa di cono-scenza e di intervento nei contesti educativi e di cura.

Programma

Il laboratorio si articola in un percorso integrato tra Pedagogia, Antropologia e Sociologia e prevede tre punti di osservazione sulle pratiche narrative:
1. Raccontarsi: esperienze e strumenti (C.Lonardi).
2. I saperi situati delle storie (R. Cima).
3. Bambini, genitori, educatori: strumenti narrativi per la progettazione educativa (C.Sità).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Clark, P. Moss Ascoltare i bambini. L’approccio a mosaico Junior - Bergamo 2014
Rich A. La politica del posizionamento [http://www.medmedia.it/review/numero2/it/art3.htm] 1979 Il testo di questo articolo è tratto dalla raccolta di scritti di Adrienne Rich pubblicati dal 1979-85 da W.W. Norton & Company, New York London.
Lonardi C. Narrative: in search of lost meaning «ITALIAN SOCIOLOGICAL REVIEW» , vol. 1 , n. 1, pp. 43-49 2011 L'articolo verrà fornito dalla docente durante le ore di laboratorio.

Modalità d'esame

Il laboratorio comporta il riconoscimento di 3 CFU come crediti a libera scelta dello studente. Perché vi sia il riconoscimento dei crediti è necessario frequentare almeno 30 ore (su 36) e presentare, entro la data che sarà comunicata nei primi incontri, una relazione basata sui contenuti dell’esperienza laborato-riale e la lettura di almeno 1 articolo tra quelli che saranno indicati dalle docenti.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018