Politiche sociali e della famiglia - POLITICA SOCIALE (2016/2017)

Codice insegnamento
4S000948
Docente
Sergio Cecchi
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IA (31.10.16 sosp.lezioni), Sem. IB

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Sem. IA (31.10.16 sosp.lezioni)
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Menegazzi dal 10-ott-2016  al 12-nov-2016
martedì 11.00 - 13.30 lezione Aula Offeddu dal 8-nov-2016  al 8-nov-2016
giovedì 11.00 - 13.30 lezione Aula E dal 6-ott-2016  al 12-nov-2016
Sem. IB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 8.30 - 11.00 lezione Aula Menegazzi dal 14-nov-2016  al 14-nov-2016
martedì 8.30 - 11.00 lezione Aula Menegazzi dal 15-nov-2016  al 15-nov-2016

Obiettivi formativi

Il corso si propone di offrire ai futuri assistenti sociali alcuni essenziali strumenti analitici per lo studio delle politiche sociali e del Welfare State. In particolare, il primo obiettivo che si cercherà di perseguire consiste nel favorire l’acquisizione di una capacità di lettura critica dei processi che stanno alla base delle diverse configurazioni dello Stato Sociale con una particolare attenzione alle sempre presenti dinamiche di inclusione – esclusione sociale tra le diverse fasce di popolazione. Infine, il corso cercherà anche di mettere in luce il ruolo del sistema di Welfare State nei processi di controllo sociale.

Programma

Dopo aver analizzato il significato dei principali termini (“welfare state”, “politiche sociali”, “assistenza” ecc.) che guideranno la riflessione durante tutto il corso, si procederà a leggere la situazione italiana, anche comparandola a quella europea. Il fine consiste nel mettere in evidenza i meriti ed i problemi del welfare italiano, anche in riferimento alle sfide del prossimo futuro (invecchiamento della popolazione; aumento dei bisogni sanitari e assistenziali; precarietà del lavoro; modificazione dei modelli familiari; deficit del bilancio pubblico ecc.). Successivamente si procederà ad analizzare i concetti ed i processi di inclusione ed eslcusione sociale mettendone in evidenza le componenti istituzionali, economiche e culturali, anche approfondendo criticamente i concetti di welfare societario e di capitale sociale. Infine, si aprirà una riflessione sul rapporto tra il sistema di Welfare e i meccanismi di controllo sociale, inteso come la riproduzione del sistema dominante di relazioni sociali.

Modalità d'esame

Per la parte comune a tutti si indica i seguenti testi:

- Saraceno C., Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani, Rizzoli, Milano, 2012.

- Kazepov Y., Carbone D., Che cos’è il welfare state, Carocci, Roma, 2007.

Per coloro che scelgono l'approfondimento sull'immigrazione si indica il seguente testo:

- Ambrosini M., Non passa lo straniero? Le politiche migratorie tra sovranità nazionale e diritti umani, Cittadella Editrice, Assisi, 2014.


Per coloro che scelgono l'approfondimento sulla povertà si indica il seguente testo:

- Saraceno C., Il lavoro non basta. La povertà in Europa negli anni della crisi, Feltrinelli, 2015.

Modalità di valutazione (Examination model sistem):
Esame scritto e integrazione orale a richiesta. (Written Test and oral examination).

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017