Didattica e progettazione educativa [Cognomi M-Z] (2014/2015)

Codice insegnamento
4S02393
Docente
Donato De Silvestri
Coordinatore
Donato De Silvestri
crediti
6
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIA dal 23-feb-2015 al 19-apr-2015.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi
Muovendo da una concezione della Didattica come scienza autonoma, il corso è finalizzato ai seguenti obiettivi formativi:
promuovere l’acquisizione critica dei concetti di base della disciplina, dei modelli, delle strategie e tecniche di intervento didattico nei contesti extrascolastici;
approfondire l’analisi di due dimensioni fondamentali dell’agire professionale dell’educatore: l’osservazione e la progettazione educativa

Programma

Programma/Contenuti

Contesti e forme dell’intervento educativo nell’ambito extrascolastico.
Aspetti “strutturanti” l’azione didattico-educativa extrascolastica e ruolo dell’educatore
Le competenze relazionali e riflessive: dimensione specifica e qualificante della professionalità dell’educatore
Progettare, organizzare e gestire l’intervento educativo: modelli, principi e strategie operative
Strategie e tecniche di intervento didattico-educativo nell’ambito extrascolastico.

Metodi e strumenti didattici

Lezioni frontali (uso di slide – Powerpoint). Analisi di filmati. Simulazioni. Lavori in piccolo e grande gruppo, testimonianze.

Testi per l’esame/Bibliografia

Parte A:
Brandani W., Tomisich M., La progettazione educativa, Roma, Carocci Faber, 2005
Messetti G., Educare lo sguardo. Osservazione e riflessività, QuiEdit, Verona, 2010


Parte B: un testo a scelta tra i seguenti:
Maccario D., L’educazione difficile. La didattica nei contesti socio-culturali e assistenziali, CarocciFaber, Roma, 2009
Bellucci M.G. (a cura di), Il nido. Educazione e cura della prima infanzia, Carocci, Roma ,2013

Modalità d'esame

Modalità di verifica dell’apprendimento

Prova scritta a domande chiuse e aperte.
Le prove hanno l’obiettivo di verificare l’acquisizione dei concetti fondamentali della disciplina, il livello di elaborazione personale e critica delle conoscenze e la capacità di impiego di strumenti operativi per l’elaborazione di ipotesi di interventi didattico-educativi nei contesti extrascolastici.