Teorie dell'esperienza (m) (2014/2015)

Codice insegnamento
4S003309
Docente
Mario Lombardo
Coordinatore
Mario Lombardo
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIA dal 23-feb-2015 al 19-apr-2015.

Orario lezioni

Sem. IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 17.20 - 19.00 lezione Aula 1.4  
martedì 9.20 - 11.00 lezione Aula 1.4  
giovedì 11.00 - 12.40 lezione Aula Zorzi A  

Obiettivi formativi

Il corso intende guidare alla conoscenza di teorie rilevanti sulla funzione conoscitiva e valutativa dei sentimenti, e sviluppare una competenza concettuale per riflettere sul valore etico dei sentimenti stessi, con particolare riferimento all’affettività erotica ed amorosa, considerata dal punto di vista psicologico, relazionale, culturale e morale.

Programma

Teorie dell’esperienza emotiva. Eros, amore e morte.

Testi di riferimento:
1) Martha C. Nussbaum, L’intelligenza delle emozioni, Il Mulino, 2012.

2) Un libro, a scelta, tra i seguenti:
- Martha Nussbaum, Terapia del desiderio. Teoria e pratica nell'epoca ellenistica. Milano, Vita e Pensiero, 1998.Di questo libro i capitoli sullo Stoicismo, dal cap. nono al tredicesimo.
- Martha Nussbaum, Creare capacità,Il Mulino, 2012.
- Marcel Proust, Il tempo ritrovato, BUR, 2009.
- Jean-Luc Marion, Il fenomeno erotico, Cantagalli, 2007.
- Georges Bataille, L’erotismo, ES, 2009.
- Umberto Curi, Miti d’amore, Filosofia dell’eros, Bompiani, 2009.
- Denis de Rougemont, L’amore e l’Occidente, BUR, 1998.

Durante il Corso si proporrà la visione dei seguenti film, stimoli ad uno scambio di opinioni sulla dimensione tragica alla quale sono esposti i legami d'amore:
- Iris, di Richard Eyre, 2001.
- Amour, di Michael Haneke, 2012.

Modalità d'esame

Colloquio orale sulla base di una tesina scritta (10-15 pagine) dallo studente, d'intesa col docente, su un argomento attinente al corso.