Filosofia teoretica (2013/2014)

Codice insegnamento
4S00754
Docente
Paolo Giuspoli
Coordinatore
Paolo Giuspoli
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/01 - FILOSOFIA TEORETICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem IIA dal 24-feb-2014 al 20-apr-2014.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

- Conoscenza e capacità di comprensione.
Capacità critica di utilizzo e comprensione del lessico filosofico basilare in italiano (con alcuni rudimenti relativi alle altre principali lingue europee e classiche) e dei principali processi argomentativi per l’esplicazione razionale dei temi affrontati.
- Capacità di apprendimento e capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Saper comprendere le tematiche fondative dell’indagine filosofica in qualsiasi forma espressiva (manualistica, monografica e di reporting) in lingua italiana.
Saper comprendere le principali procedure e strategie di indagine utilizzate nelle ricerche contemporanee di filosofia sui temi trattati.
Saper comprendere i risultati della ricerca filosofica contemporanea sui temi trattati, resi pubblici dalla pubblicistica cartacea e digitale, e saperli tradurre nel campo degli interventi di carattere educativo e formativo.
Capacità di applicare la conoscenza e la comprensione filosofica nelle discussioni in aula e in un breve elaborato scritto.
- Autonomia di giudizio
Sviluppare capacità di giudizio autonome e critiche tali da permettere di affrontare con competenza ed efficacia, attraverso opportune strategie espositive, i problemi proposti dal docente o emergenti nelle discussioni in aula e nel breve elaborato scritto che costituisce la prova d’esame.
- Abilità comunicative.
Si dovranno acquisire abilità logico-linguistiche tali da permettere di affrontare la comunicazione a più livelli: dibattiti orali in aula, esame scritto, discussioni sul web (chat, forum).

Programma

Il corso è suddiviso in 9 argomenti.
1)Filosofia e neuroriduzionismo: coscienza e cervello
2)Coscienza ed esperienza
3)Prospettive sulla costituzione dell’attività percettiva
4)«The extended Mind»: Dennett, Chalmers and Clark
5)«The embodied Mind»: M. Merleau-Ponty ed E. Thompson
6)Esperienza soggettiva e autocoscienza
7)Esperienza del tempo e identità personale
8)Percezione e conoscenza degli altri
9)Il dibattito contemporaneo sulla genesi della cognizione sociale: empatia e forme di interazione sociale

Bibliografia

1) Paolo Giuspoli, Filosofia e Neuroscienze cognitive. Corso di filosofia teoretica 2013-14 (dispensa scaricabile dal sito e-learning del corso: vi si accede cliccando sull'icona blu in alto, a lato del titolo generale dell'insegnamento).
2) Shaun Gallagher – Dan Zahavi, La mente fenomenologica. Filosofia della mente e scienze cognitive, Raffaello Cortina, Milano 2009.

I due punti della bibliografia corrispondono al programma da 4 cfu. Per sostenere l’esame con un programma da 6 cfu, si prevede lo studio critico di uno dei seguenti saggi:
- Thompson E., Empathy and Consciousness, Imprint Academics(http://www.imprint.co.uk/pdf/Thompson.pdf).
- Costa V., Fenomenologia dell’intersoggettività. Empatia, socialità, cultura, Carocci, Roma 2010 (in questo momento il volume non è facilmente reperibile; potrà essere sostituito con Boella L., Sentire l’altro: conoscere e praticare l’empatia, Raffaello Cortina, Milano 2006).

Modalità d'esame

Prova finale scritta.