Filosofia del linguaggio FIL (m) (2013/2014)

Codice insegnamento
4S02288
Docente
Chiara Zamboni
Coordinatore
Chiara Zamboni
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem IIA dal 24-feb-2014 al 20-apr-2014.

Orario lezioni

Sem IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 8.30 - 11.00 lezione Aula 1.4  
mercoledì 15.40 - 18.10 lezione Aula 1.4  

Obiettivi formativi

Analisi del rapporto tra linguaggio e natura nel pensiero di Maurice Merleau-Ponty.

Programma

Maurice Merleau-Ponty, Il linguaggio indiretto e le voci del silenzio, in Maurice Merleau-Ponty, Segni, Il Saggiatore, Milano 2003, pp. 63 - 116.
Maurice Merleau-Ponty, Sulla fenomenologia del linguaggio, in Maurice Merleau-Ponty, Segni, Il Saggiatore, Milano 2003, pp. 117 - 134.
Maurice Merleau-Ponty, La natura, Cortina, Milano 1996, pp. 3 - 75; 104 - 165; 185 - 188; 205 - 261; 269 - 292; 295 - 331; 395 - 406.
Guido D. Neri, Terra e Cielo in un manoscritto husserliano del 1934, aut aut, 245, 1991, pp. 19-44 (fotocopie).
Chi non può seguire il corso deve studiare un testo introduttivo al pensiero di Merleau-Ponty. Ad esempio: Luca Vanzago, Merleau-Ponty, Carocci, Roma 2012.

Modalità d'esame

Lezioni frontali. Esame orale.
Gli studenti che non possono seguire il corso devono venire al ricevimento studenti.