Metodi e tecniche di comunità (2012/2013)

Codice insegnamento
4S02399
Docente
Paola Dusi
Coordinatore
Paola Dusi
crediti
9
Settore disciplinare
M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 1A, Sem. 1B
Pagina Web
METODI E TECNICHE DI COMUNITA'

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Risultati di apprendimento previsti:

Il termine ‘comunità’ è un concetto ‘complesso’ che ha una lunga tradizione alle spalle e che nella società postmoderna e globale si confronta con ulteriori interrogativi e frammentazioni concernenti il vivere insieme agli altri. Che cos’è la comunità? Dalla ‘Comunità’ alle ‘comunità’, tra l’Una e le altre qual è il ruolo del singolo cittadino? Dell’educatore? Cosa significa fare lavoro di comunità?
Il percorso intende promuovere i seguenti apprendimenti:
- acquisire i fondamenti di alcune teorie elaborate in merito al concetto di comunità;
- conoscere le principali forme dell’agire atte a promuovere comunità (comunic-azione; partecip-azione; collabor-azione; medi-azione);
- conoscere metodi e tecniche atte a indagare il contesto di intervento e a promuovere lo sviluppo di comunità.

Programma

Contenuti:

A partire da una concezione sistemica dell’uomo e della comunità, l’approccio teorico-empirico adottato nel corso delle lezioni intende promuovere sia la comprensione dei contesti di vita umani sia l’uso di metodi e tecniche volti a migliorare l’efficacia degli interventi educativi.
In questa direzione, saranno presentati le principali aree concettuali connesse con il termine ‘comunità’, le teorie, i metodi e le tecniche atte a favorire lo sviluppo di comunità.

Metodi didattici: lezioni frontali, ricerca individuale e di gruppo.


Bibliografia

1. Martini, E.R., Torti, A. Fare lavoro di comunità. Riferimenti teorici e strumenti operativi. Carocci Faber, Roma, 2003.

2. Lavanco G., Hombrados Mendieta M.I. (a cura di), Lavoro di comunità e intervento sociale interculturale. Franco Angeli, Milano, 2009.

3. Dusi, P. La partecipazione come luogo della formazione. In Agosti A. (a cura di), La Formazione, Franco Angeli, Milano, 2006.

Modalità d'esame

Metodi di valutazione:
Prova scritta a domande aperte concernenti i concetti fondamentali presentati nel corso delle lezioni e nei testi indicati in bibliografia (lo spazio per le risposte è limitato).

Criteri per la valutazione:

- congruenza con la richiesta espressa nella domanda
- precisione nella citazione di teorie e autori
- capacità di sintesi
- correttezza sintattica e grammaticale
- proprietà terminologica.